Newletter del 7 marzo 2015

Newsletter del 28 gennaio 2015

 

CAMBIARE SE STESSE/I PER CAMBIARE IL MONDO

Lo ammetto: ho fatto molta fatica a firmare l’originale petizione di Avaaz, arrivata all’inizio del 2015: tant’è che l’ho fatto soltanto oggi. Il mio dubitare non ha riguardato la validità dei “propositi” che Avaaz ci chiede di sottoscrivere. E neanche mi ha fermata l’idea di essere magari presa in giro da qualcuno/a o molte/i di voi per il fatto di proporre codesta petizione (non avrebbe avuto senso, firmarla senza divulgarla). E infine neppure il rischio di proporre una pura utopia. La mia resistenza riguarda me stessa, la mia capacità di aderire davvero a queste semplici “parole d’ordine”, proposte dal team di Avaaz con la loro consueta “ingenuità” (intesa come sguardo puro sul mondo) e concretezza. Poi ho pensato che, come per tutte le cose importanti e vitali, ciò che conta è fare quel che si può, non rinunciare in partenza, provarci.

 

 RICEVO E INOLTRO DA Avaaz.org i brani principali (l’intera petizione sul loro sito)

“Anni fa, lo storico leader dell’ONU Dag Hammarskjöld disse che un progresso vero e duraturo per il mondo sarà possibile solo quando tutti noi “ci incammineremo sulla strada più lunga”, quella per cambiare noi stessi.

 

La nostra capacità di cambiare il mondo dipende fortemente dal percorso che ognuno di noi fa per lasciarsi alle spalle paure e demoni personali, e cominciare a credere in sè e negli altri.

 

Questa comunità si è mobilitata centinaia di volte con risultati incredibili. Ora siamo all’inizio di un nuovo anno e questa è la nostra campagna più importante: quella per convincere noi stessi, per “diventare il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo”.

 

Se vogliamo davvero contribuire ad un mondo migliore dobbiamo prima affrontare quella che forse è la sfida più grande: cambiare noi stessi. Abbiamo messo assieme 3 semplici ma potentissimi propositi per il 2015 e se in 500mila ci impegneremo a seguirli chiederemo anche ai leader mondiali di unirsi a noi:

GENTILEZZA E RISPETTO

Trattare con gentilezza e rispetto noi stessi e gli altri. È sempre possibile, ricordandosi che ogni persona che incontriamo sta combattendo una battaglia di cui non sappiamo nulla.

 

AMBIRE ALLA SAGGEZZA

Cercare la saggezza nelle nostre decisioni, ascoltando con attenzione noi stessi e gli altri, mantenendo un equilibrio che risulti in armonia tra razionalità, emozione e intuizione.

 

LA PRATICA DELLA GRATITUDINE

Fermarsi regolarmente a pensare a ciò per cui siamo grati, perché ci può aiutare a mettere tutto nella giusta prospettiva, scacciare la negatività e rafforzare il nostro legame con ciò che è veramente importante.

 

DI CONSEGUENZA, GLI APPUNTAMENTI

(sicuramente improntati a gentilezza, rispetto, saggezza e gratitudine)

§§§§ A Trieste Giovedì 29 gennaio 2015 ore 17.00

Consiglio regionale-Sala Tessitori piazzaOberdan,5

Presentazione di “Alle radici di sé. Viaggio verso l'autostima” di Rossella Strani (Iacobelli Editore). Introduce: Annamaria Poggioli. Paola Leonardi dialoga con l’autrice. Partecipa Tatjana Tomicic, Presidente GOAP(Gruppo Operatrici Antiviolenza e Progetti).  Viaggio nei Laboratori di Autostima che Rossella Strani conduce da dieci anni. Dalla quarta di copertina: “Un percorso che parte da situazioni di disagio, di sofferenza o di vessazione e porta a trovare in se stesse la propria autenticità e la forza di proporsi al mondo.

§§§§ A Trieste Venerdì 30 gennaio 2015 alle ore 17, alla Casa Internazionale delle Donne.

Presentazione di “Sapori e saperi di donne. Per cambiare noi stesse e il mondo” di Paola Leonardi e Serena Dinelli, Iacobelli editore. Con Rossella Strani e Paola Leonardi. Un libro che comunica gioia di vivere e autorizzazione di sé come donne in cammino verso l’autostima e il benessere: Paola dialoga con se stessa e con le lettrici attraverso 12 parole chiave (Amore, Autorizzazione, Corpo, Desiderio, Differenza, Fratellanza Inquieta, Identità, Lavoro, Libertà, Madri non madri, Relazioni, Salute). Serena Dinelli l’accompagna con pensieri, disegni e gustosissime ricette.

 

UNA ORIGINALISSIMA INIZIATIVA

Per il 22 febbraio 2015, viene lanciato, da Silvana Maja, il primo torneo del nuovo gioco da tavolo di Pietro Gorini, Lex©. Torneo Open, alle 19,30, presso il circolo Arci Arcobaleno di via Pullino, 1 (metro Garbatella). Uno schema di gioco che ricorda il simbolo dell’infinito, gioco di strategia con pedine, a due, con l’obiettivo di cercare e scoprire per primi una “Lex” (la regola che il giocatore dà all’andamento delle proprie pedine, non ci sono regole prima dell’inizio della partita). Inviate le vostre adesioni alla pagina FB Lex Game. Iscrizioni entro il 15 febbraio (e se non volete giocare andare a vedere, curiosare, tifare). INFO. Pietro Gorini: 320 0347274; Silvana Maja: 328 8698716.  

 

LINK MOLTO PREZIOSI

§§§§ Il primo, a proposito di gentilezza e rispetto, è quello di Pat Carra e dell’ultimo numero di ASPIRINA, utile ad approfondire, da un differente punto di vista, le “guerre di religione” fra Oriente e Occidente: http://www.aspirinalarivista.it/aspirina-parigina/

§§§§ Il secondo è quello di “Penelepe in ebook” della squisitissima (gentile, rispettosa, sempre grata di ogni cosa) Brigidina Gentile: http://www.ibs.it/ebook//L-altra-Penelope/9788867352234.html. Nella Newsletter sul sito ne trovate la copertina.

§§§§ www.iacobellieditore.it il nuovo sito della casa editrice, al quale autrici, autori e lettrici lettori sono invitate/i a partecipare, con consigli e con la frequentazione degli allegati social: Twitter, FaceBook e Pinterest. Nel sito anche il primo corso di formazione in editoria.

§§§§ www.leggendaria.it, da tenere presente per cogliere al volo e subito l’uscita del prossimo numero, in lavorazione finale in questi giorni, che contiene anche due pagine in memoriam di Grazia Livi, con la notizia della prossima, nuova edizione di “Le lettere del mio nome”, curata per Iacobelli da Anna Maria Crispino, con una postfazione di Liliana Rampello.

 

 

COMINCIATE A SEGNARE IN AGENDA…

… Le Corpografie di Anouscka Brodacz e del Gruppo Alhena al Matta di Pescara:

http://corpografie2014.blogspot.it/2014/08/corpografie.html

14-15 marzo Pensare il corpo. Seminario a cura di Enrico Pitozzi. 21 marzo "LA CINA AL MATTA". Spettacolo di danza contemporanea con Zheng Lu, Jiang Chu Rui, Song Naj , Long,Han Han,Xie Jing,Yu Haoping. 22 marzo Laboratorio di danze tradizionali a cura di Zheng Lu

 

23 maggio "FESTAFRICA". Con Bifalo Kouyatè e Loredana Sorasoul Carannante. In collaborazione con Antonella Gentile. 23-24 maggio. Laboratorio di danze e percussioni del Mali

a cura di Bifalo Kouyatè

DATA DA  DEFINIRE: "IL CERCHIO PRIMO”  di Emma Cianchi

 

 

 

 

Newsletter del 30 dicembre 2014

Buon anno.
Buon anno nonostante.
Le tragedie globali e i dispiaceri personali.
I mari in tempesta e i traghetti in autocombustione.
I terremoti e gli aerei dispersi.

Buon anno nonostante.
Le "madri assassine" che nessuno compatisce.
I mariti "stressati" che sterminano famiglie anche a Natale.
...e che sembra niente possa mai cambiare.

Buon anno nonostante.
I rimpianti i rimorsi le recriminazioni.
I pensieri molesti che girano in tondo.
L'amore che non riusciamo ad esprimere.

Cerchiamo di avere fiducia, perché "Tanto più ampia è la fiducia, tanto più grande la realtà di cui godiamo"
(Marìa Zambrano).
E culliamoci il cuore, perché "Ogni cosa è pronta se i nostri cuori sono pronti" (Shakespeare).

PS In questo periodo festivo avrei voluto inviare una vera Newsletter, con commenti e notizie,
avendo recuperato la comunicazione fra il computer e il sito.
Ma i mali di stagione hanno colpito
e mi hanno permesso solo codesto saluto...al 2015, allora.

Newsletter dell'11 settembre 2014

Il cielo e' tutto blu, il mare e' tutto blu,

La terra e' tutta nera,

Non è buio per fortuna

C'è il chiarore della luna.

 

Se nuoterai fino alla fine del mare

Troverai il cielo e potrai volare

 

“Non posso scriverle, non sono capace, ma le penso tutti i giorni”, dice Diana, 4 anni il prossimo 4 ottobre, delle sue poesie che raccontano la natura e le emozioni che ci suscita. Invece noi adulti e adulte stiamo sempre con gli occhi ai nostri numerosi schermi e non riusciamo a vedere il cielo, il mare, la terra e la luna. Sembra un discorso banale e retorico, ma le ultime notizie sui cambiamenti climatici – d’altronde attese e previste da qualche decina d’anni…c’è solo un leggero peggioramento! – rendono la banalità drammatica e la retorica superata dalla realtà.

I venti e le fiammate di guerra, in tutto il pianeta, non possono che peggiorare la situazione.

L’estate scorsa, ho riscoperto le dune.

Me ne ero dimenticata.

Non se ne vedono tante, non se ne vedono più, un’amica mi ha rivelato che anche la splendida spiaggia lunga e bianca di Marina di Ugento, lato Ionio del Salento, ricchissima di dune fra la pineta e il mare, è stata ormai sconciata e colonizzata da innumerevoli stabilimenti balneari di cemento. Non ci si ricorda delle meravigliose funzioni che le dune, portate e modellate dal vento, possono svolgere per mantenere il disegno delle nostre coste, per proteggere e nutrire fauna e flora preziosissime.

Mi direte: ma con tutti i problemi che ci sono, ti preoccupi delle dune? Sì, certo, mi preoccupo delle dune come di ogni “piccola” violenza all’ambiente, che sommata all’incuria al degrado e all’uso commerciale della nostra Terra, uccide non solo la poesia del vivere, ma sta portando alla rovina il nostro sistema di vita.

Buon autunno (anticipato) con le dune di Tirrenia, dunque, che trovate sul mio sito (www.nadiatarantini.org) oppure nella notizia del WWF, che le ha in custodia (http://www.wwf.it/oasi/?9100/Oasi-Dune-di-Tirrenia-aggredito-attivista-WWF), fotografate durante un controllo a sorpresa degli ambientalisti pisani, l’estate scorsa.

E, per ristorarci un po’, gli appuntamenti di settembre-ottobre.

 

DUE OCCASIONI A ROMA

--- Martedì prossimo, 16 settembre, Roberto Carvelli (scrittore e giornalista), Caterina Cingolani (antropologa) e Bruno Tobia (storico) dialogano con Giuliano Capecelatro e del suo libro “Passeggiate d’autore – Da Caravaggio ai Beatles 56 personaggi in giro per Roma” (Iacobelli editore).Libreria Feltrinelli Libia, viale Libia 186, dalle 17.30 www.iacobellieditore.it

--- Venerdì 26 (dalle 18 alle 20) e sabato 27 settembre (dalle 9,30 alle 13,30), “Respiro-Colonna-Suono: una relazione di sostegno”. Silvia Biferale conduce un seminario sul respiro, la voce, la postura, secondo la scuola Atem-Tonus-Ton (www.muped.eu/lezioni/atem-tonus-ton-respiro-tono-suono/). Veramente favorevole il prezzo: 70 euro. Per iscrizioni e informazioni: silbif@gmail.com - 3286946869

 

….. E UNA A NAPOLI

--- Sono aperte fino al 19 settembre le iscrizioni alla “Passeggiata letteraria” dedicata dalla Sil (Società italiana delle Letterate) ad Anna Maria Ortese (numero chiuso, 50 partecipanti al massimo). La Passeggiata s’inizia con un convegno il venerdì mattina (alle 11) e si conclude alle 13,30 del sabato. 20 euro l’iscrizione, oltre naturalmente alle spese di pernotto e cibaria. Tutte le informazioni (compresi i b&b convenzionati con la Sil) sul sito: http://www.societadelleletterate.it/2014/07/passeggiata-letteraria-dedicata-ad-anna-maria-ortese/

 

HEIDE GOTTNER ABENTROTH E VICKI NOBLE A BOLOGNA

Singolare coincidenza, che vede due importanti iniziative dedicate al femminile nel sacro e nelle società matriarcali, a Bologna nella prima metà di ottobre.

--- Il 4 e il 5 ottobre, sarà Vicki Noble ad accostarsi al sacro con “Il mandala delle dakini”, in un seminario che si svolge dalle 10 alle 18 il sabato e dalle 10 alle 17,30 la domenica. Prezzo 170 euro.

Il seminario si svolgerà presso il Centro OM in via Castellata 10 (www.centroyogaom.it).

Per informazioni e prenotazioni: giusidicrescenzo@yahoo.it oppure antichista@tiscali.it

Giusi cell 3408724975 - Sandra cell 333 3210334 dopo le 18.

--- L’11 e il 12 ottobre, “Matriarcati del mondo: altre dimensioni del presente” vedrà la presenza a Bologna di Heide Goettner-Abendroth, la  più grande studiosa di società matriarcali ancora presenti sulla Terra, fondatrice del Centro Hagia in Germania (http://www.hagia.de/it/home.html). Il sabato, dalle 10 alle 12,30, Heide parlerà nella Sala Tassinari di Palazzo D’Accursio, la sede del Comune. Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.00, l’iniziativa si sposterà presso l’Associazione Armonie, in via Emilia Levante 138. Nello stesso luogo, sabato dalle 10.30 alle 17.30 si terrà il workshop di HGA (come Heide viene chiamata in sigla), dal titolo “Politca patriarcale: istruzioni per l’uso”. Il workshop è a numero chiuso e costa 30 euro. Per prenotazioni: http://www.women.it/armonie/

 

UN FESTIVAL DI TEATRO E NATURA

Da anni, Rossella Viti, danzatrice e performer, artista a 360 gradi, fotografa eccellente, conduce insieme a Roberto Giannini iniziative di forte impatto emotivo e sociale nei comuni dell’Umbria terzana: Alviano, Amelia, Attigliano, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina del comprensorio amerino accolgono in questo settembre (a partire da oggi e fino al 21) la terza edizione di “Verdecoprente residenze in Festival.02”. Facendo tesoro del bando lanciato per residenze di teatro e danza, il Festival accoglierà nella cornice di questi splendidi, piccoli paesi umbri, numerosi gruppi: Dehors/Audela, Ilinx Teatro, exvUoto Teatro, Alice Gosti, Movimentoinactor, Loredana De Pace, Lorna Moore, Rosabella Teatro, Tecnologia Filosofica. Progetto e direzione artistica di Vocabolomacchia teatro studio/associazione Ippocampo: http://verdecoprente.com/programma-2014/

 

 

THE LAST BUT NOT LEAST…NEWS

 

A breve, comincerà la ristrutturazione dei contenuti del sito www.nadiatarantini.org, secondo i suggerimenti e i desideri espressi dalle destinatarie e dai destinatari di codesta Newsletter. Siete ancora in tempo per inviare le vostre proposte e preferenze a info@nadiatarantini.org. Volete più letteratura, più ambiente o più notizie che riguardano il corpo e la salute? Appuntamenti letterari e non solo? quale frequenza riuscite a “reggere” di codesto notiziario? Mensile, bimestrale?...

Newsletter del 26 luglio 2014

Luci e ombre - Casa di Luisella Veroli in Corsica
Luci e ombre - Casa di Luisella Veroli in Corsica

ESTATE CHE VIENE ESTATE CHE VA

 

L’estate quest’anno è come quel vecchio adagio: “amore che viene, amore che va”. Vampate e raffreddori. Programmi che saltano, da rivedere o da vivere in modo differente da quel che s’era pensato. Ma sempre estate, con rondini (dove ce la fanno a stare), giornate lunghe e cieli alti, nuvole che corteggiano un orizzonte lontano, e quell’inestinguibile desiderio di vacanze.

Ho pensato di salutare l’estate entrante/passante/uscente con due percorsi, uno nelle letture e un altro in luoghi piacevoli dove sostare, sia che si vada in giro, sia che si resti in città. Ma, prima di tutto, un rebus da risolvere per voi: cosa vuol dire l’ignoto (e contorto) estensore dell’avviso che sentiamo risuonare in tutte le stazioni? Eccolo qua:

“Per agevolare l’accesso al treno, invitiamo i passeggeri a disporsi lungo il marciapiede in base alla posizione della carrozza relativa al livello di servizio acquistato”.

 

E, inoltre, e subito, l’ultima chiamata per:

PASSEGGIATE D’AUTORE A CASTEL SANT’ANGELO

MARTEDI’ 29 LUGLIO ALLE 22.30

Esaurite le informazioni logistiche, aggiungo che: l’autore in questione è Giuliano Capecelatro, il libro è edito da Iacobelli ed ha per sottotitolo: Da Caravaggio ai Beatles 56 personaggi in giro per Roma; che la presentazione sarà condotta da Jolanda Bufalini insieme a Capecelatro; che sarà possibile acquistare il libro; che l’iniziativa è all’interno dei “Martedi’ della lettura”, organizzati da “Donne di carta”, sul palco nel Passetto. “Passeggiate d’autore” è sfogliabile su 50 taxi di Samarcanda (065551). E se volete assaggiare un aperitivo del libro, ne trovate notizie e recensioni sui siti: www.iacobellieditore.it, www.repubblica.it, www.lankelot.it, www.succedeoggi.it

 

CONSIGLI DI LETTURA/LETTURE

___ Ho appena finito di leggere “Bella mia”, seconda prova letteraria di Donatella Di Pietrantonio (“Mia madre è un fiume”, entrambi Elliot), romanzo nel quale la scrittrice teramano/pescarese riattraversa il trauma del terremoto aquilano con lo sguardo di una giovane donna che ha perso la sorella gemella e ne ha ereditato, fra attrazione e preoccupazione, il figlio adolescente. Ancora non so giudicarlo appieno, visto – è probabile – la mia identificazione nelle vicende aquilane. Quindi vi enumero un po’ di elementi per valutare se può interessarvi: ambientazione accurata (non so se de vivo o per averla studiata), personagge e personaggi plausibili e in grande maggioranza credibili; scrittura coinvolgente, dove risuona lo stile molto personale dell’autrice, con quell’andamento sincopato e a volte ellittico che suscita immediata empatia nelle vicende ed emozione (con soltanto qualche sbavatura, credo di editing, nell’uso di parole poco in sintonia con i personaggi), trama azzeccata con passaggi a volte un po’ scontati e finale che potrebbe articolarsi forse in modo diverso (temo, anche questo, effetto di editing troppo “accurato” e attento alle vendite), ma ricca di spunti “veri” per chi è a contatto con quelle vicende.

 

___ Torno a consigliare senza se e senza ma “Sapori e saperi di donne” di Paola Leonardi con Serena Dinelli, agevole passeggiata dai Quaranta ai nostri giorni, con fuoco sui mitici anni Settanta, rivisitati con amore e convinzione ma senza mitizzarli. Le storie di vita di Paola (e di Serena) sono condite con disegni/collage che restano nelle iridi, con meravigliose ricette e tante citazioni, riferimenti, maternità simboliche con le quali potrete riempire tutti i vostri taccuini. E, soprattutto, con dosi generose di ironia e auto-ironia, il vero antidoto – credo – a questi depressivi tempi nostri.

 

___ Leggete, prima e durante la visione della nuova serie venduta dalla Bbc a ReteQuattro, il libro da cui è tratta la fiction “L’amore e la vita”: “Chiamate la levatrice” di Jennifer Worth,  Sellerio, piacevole rivisitazione dei Cinquanta a partire dallo sguardo di una giovanissima ostetrica, impegnata a percorrere ogni giorno, in bicicletta, le Docklands londinesi, sortite dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e ancora non restaurate (poi saranno rase al suolo), fra macerie, immondizie, ratti e famiglie dei più varii generi, dalle virtuose alle violente. Il tutto con vivacità di penna e animo lieto. Sulla pagina FaceBook di Leggendaria trovate il pdf della mia recensione sul numero 106 della rivista, appena andato in distribuzione, nella quale parlo anche del bel libro d’esperienza di Elena Zaccherini, “Siamo nati in casa”, edito da Stampa Alternativa.

 

___ E per restare a Londra, ho trovato illuminante il recentissimo “La mia Londra” di Simonetta Agnello Hornby, Giunti. Che ci dobbiate andare o no, che amiate o detestiate la scrittrice /avvocato siculo-britannica, non potrete fare a meno di visitare la capitale (…) insieme a lei. Ne trae un gusto, un sapore e persino un odore che restano dentro, e che chiamano, come nel gioco del telefono senza fili, tante associazioni: personali e storiche, di cronaca e d’urbanistica, di gusto e di passioni. Resta meno comprensibile il suo sfegatato entusiasmo per la cucina inglese (!), ma i ristoranti e i caffè indicati nelle ultime pagine possono forse servire – a chi potesse  - a confermarlo o a smentirlo.

 

LUOGHI DI SOSTA GARANTITA

___ Parto da Roma per segnalare, a chi dovesse viverci le prossime settimane (o passarci), che la nostra meravigliosa Aloma (Valentini) del Naturist Club resterà aperta fino al 9 agosto nel suo nuovo nido di speciale gastronomia in piazza Menenio Agrippa 7, a Montesacro (orario      tel 066792509).

___ Fino al 6 agosto, per uno snack più veloce e più centrale, trovate la deliziosa giovane coppia che gestisce “Bread&Break” in via Francesco Crispi 34 (tel 0664824180). Panini davvero as you want, con ingredienti a totale vostra scelta, moltissimi e di qualità superiore, con pane del mitico Antico Forno dietro Fontana di Trevi. Bevande all’altezza, dagli igienici centrifugati al vizio: birre e vini. www.break-break.com

___ Per il gelato consiglio “I Gracchi”, sia in via dei Gracchi 272 che in viale Regina Margherita 212. Senza tanti clamori e pubblicità su guide straniere, secondo me superano San Crispino e, largamente, i nuovi Grom. In special modo consiglio la crema, il pistacchio e la nocciola (miei preferiti questi ultimi due), ma anche le divagazioni intorno alle mandorle e allo zabaione…e altro ancora.

___ Per la pizza due possibilità, entrambe periferiche, entrambe imperdibili, con vera e lunga lievitazione naturale e altre specialità che scoprirete da sole/i: Sforno, in via Statitlio Ottato 110  (tel 0671546118, www.sforno.it) e Moma in via Calpurnio Fiamma 40 (tel 7674717). Indispensabile la prenotazione.

___ A Livorno un’altra giovane coppia, da qualche anno, gestisce il ristorante “Le tre civette” ad Antignano, in via della Scuola Comunale 25. Un’osteria con i sapori di una volta ma del nostro tempo, attenta alle esigenze gastronomiche, igieniche ed alimentari dei clienti. Tel 3491293503.

___ A Napoli, in via Gennaro Serra 39, alle spalle di piazza del Plebiscito, salendo a destra, una minuscola trattoria di eccezionale qualità, sapore e freschezza, che spazia dal pesce alla pizza, alla carne e a tante tantissime tradizionali, servizio impeccabile e vini niente male, tel 081 764 35 78.

___ A Pescara, in via Clemente De Cesaris 39, dalle 18 alle 2 di notte, si stuzzica buonissimo pesce e molte altre cose, in un ambiente marinaro caratterizzato da arredi in legno. Chiuso il lunedì. Pirates City tel 0852121234

Newsletter del 21 giugno 2014

TUTTE A L'AQUILA IL 5 LUGLIO 2014

Una Newsletter particolare per annunciare un'iniziativa particolare. La prima Assemblea nazionale dell'associazione Donne TerreMutate per la Casa delle Donne a L'Aquila, che si terrà nel tendone di piazza Duomo il prossimo 5 luglio, a partire dalle 12, per rilanciare con forza le richieste alle istituzioni:

--- per una sede provvisoria per TerreMutate e la Biblioteca delle Donne Melusine con il Centro antiviolenza

--- per la sede definitiva della Casa delle Donne

--- per l'utilizzo dei 3 milioni della legge ex Carfagna sbloccati con un emendamento alla legge di stabilità 2013.

All'assemblea possono partecipare tutte le socie iscritte e in regola con le quote annuali, inoltre vi potranno partecipare tutte coloro che si iscriveranno entro le 11 della stessa giornata del 5 luglio.

 

UN PRIMO RISULTATO

L'annuncio dell'iniziativa di TerreMutate ha raggiunto un primo risultato, con la decisione della giunta comunale di assegnare all'associazione un appartamento come sede provvisoria, a partire dal 15 settembre 2014, l'assegnazione sarà perfezionata entro il 30 giugno. La decisione è stata comunicata in un incontro che si è svolto a L'Aquila venerdì 20 giugno.

SUL SITO www.laquiladonne.com trovate i documenti dell'Assemblea e dell'incontro avvenuto in Comune 

ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI AI CORSI DI “STANZA101”

Il Laboratorio di Scrittura creativa tenuto da me il 17 e il 18 maggio presso “Stanza 101” viene offerto a un prezzo speciale a chi si iscriverà entro il 12 maggio. Ugualmente vi sarà un prezzo speciale per chi si iscriverà anche al Corso di sceneggiatura tenuto da Silvia Longo il we successivo: 24 e 25 maggio. http://www.stanza101.it/laboratorio-di-scrittura-creativa; http://www.stanza101.it/corso-di-sceneggiatura Facebook:

https://www.facebook.com/events/1410935322508708/

 

COSE CHE ACCADONO

Ieri 10 maggio a Torino, fra lo stupore di chi ama prevedere “incidenti” alle manifestazioni, si è svolto con musica, colori e persone di tutte le età che son sfilate in pace, il corteo NO TAV a sostegno dei quattro ragazzi accusati di terrorismo per aver partecipato alla resistenza contro il cantiere di Chiomonte. Poiché la vulgata dei maggiori giornali spesso li fa solo cupi e pericolosi, vi segnalo anche questo ironico e leggero video da loro creato: http://www.youtube.com/watch?v=duvRJu4JS8g&feature=youtube_gdata_player

Potete seguire le vicende della Val di Susa sul sito: http://www.notav.info/ E qui il video in cui alcuni avvocati “smontano” le accuse di terrorismo ai quattro ragazzi: http://www.notav.info/post/notav-videonews-2/

 

 

EVENTI CHE PIACCIONO A ME

Da lunedì 12 maggio a domenica 18, ottava edizione delle “Giornate Mondiali della Lentezza”, per riflettere sui danni economici, sociali, ambientali di una vita sempre più frenetica.

Compiere piccole azioni che portino a grandi e duraturi cambiamenti, rallentare per arrivare a un modello di società più riflessivo e partecipe. Per trovare le iniziative nella vostra città: http://www.vivereconlentezza.it/.

 

Da domenica 18 maggio Rossella Viti e Roberto Giannini cominciano il percorso, in quattro tappe, “Esercizi di scena sull’Orlando Furioso”. http://verdecoprente.com/2014/04/27/verdelab/. Per info e iscrizioni: teatrostudio@vocabolomacchia.it – verdecoprente@gmail.com

 

Domenica 1° giugno 28a Festa della Salute TING alla Rocca di Bazzano (BO) “TRASFORMAZIONE:  come cambiare per vivere meglio”. L’associazione TING Spazzavento compie trent’anni e invita tutti i soci al brindisi nella Corte della Rocca con Vino alla Salvia e al Timo e Torta Cosiniera offerta da Patti Venturi http://scuoladinaturopatia.it/wp-content/uploads/2014/04/folder-festa-salute-2014_ting3.pdf (è possibile associarsi quel giorno con una quota di 5 euro).

 

Sabato 14 e  domenica 15 giugno  Mistretta (Messina) “Gesti di Luce”: passeggiata letteraria sulle tracce della scrittrice Maria Messina (a cura di Pina Mandolfo e Gisella Modica). Una passeggiata nella scrittura ambivalente di Maria Messina, che “dà spazio al lettore/trice di costruire percorsi,  di interagire col testo attraverso incursioni dentro vuoti,  smagliature,  mascheramenti,  non detti, silenzi, per raggiungere e scoprire la sua voce segreta”. E insieme una passeggiata in luoghi meravigliosi, Ristretta, Santo Stefano di Camastra, i Nebrodi. Iscrizioni PROROGATE al 25 maggio scrivendo a pinamandolfo@virgilio.it. Il programma completo è qui: http://www.societadelleletterate.it/?s=maria+messina.

 

Dal 30 luglio al 3 agosto, “TintureNaturali - Stampare - Dipingere con pigmenti naturali”

Officina di Sostenibilità Casa Santel Fai della Paganella TN, tra i boschi di Fai della Paganella in provincia di Trento.L’uso del colore inteso come ricerca, un percorso a gradi, attraverso velature, sovrapposizioni e tecniche di tintura stampa e pittura in superficie e riserva, si ricreeranno alcune delle infinite sfumature che interagiscono con altre nella pittura. Con Maddalena Forcella, Messico

Agostina Zwilling, Italia. Iscrizioni entro il 30 maggio: http://tinyurl.com/lcwxufk

 

LIBRI DEL MESE

“Lezioni di giardinaggio planetario” di Lorenza Zambon, Ponte alle Grazie (uscito già da aprile, ma prezioso in questa primavera ritardata). È diventato un libro la pluridecennale attività di Lorenza e della “Casa degli Alfieri” per portare a un grande pubblico, in forma di teatro di parola e di azione, l’amore per ogni vegetale (comprese le “erbacce” di città) e la partecipazione a quel grande movimento planetario che cerca di invertire il saccheggio indiscriminato e cementizio della nostra Terra. A Roma: http://www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it/programma2014/teatro-semi-futuro-per-giardinieri-planetari. Per tutti gli altri appuntamenti in cui sarà presentato il libro (al modo di Zambon, ossia con azioni/performance): http://www.teatroenatura.net/calendario.html

Intanto, potrete vederla lunedì 12 in un intervento a Geo&Geo su RaiTre (dalle 16.00)

 

Usciranno in questo mese di maggio, diversamente da quanto comunicato nella precedente Newsletter, anche “Il divino femminile di Maria Zambrano” di Giuliana Savelli e “Sapori e saperi di donne” di Paola Leonardi e Serena Dinelli, con i disegni di Serena Dinelli/ Dominko, Iacobelli editore. Quest’ultimo sarà presentato ad Alba, il 17 maggio, nel corso della Notte Bianca delle Librerie: http://tinyurl.com/mz6bvgq (per info su altre presentazioni scrivere a: paolaleonardi@libero.it).

 

 

Newsletter del 29 aprile 2014

MARSIA, foto di ANDREA TINARI
MARSIA, foto di ANDREA TINARI

EVENTI CHE PIACCIONO A ME

Venerdì 2 maggio, dalle 15 alle 16,30, Vivaio del Malcantone, Firenze, “Nell’orecchio del re”, workshop guidato da Rossella Viti, all’interno del meeting “Per chi suona il paesaggio”: http://www.paesaggiosonoro.it/incontro2014/index.html.

Lunedì 5 maggio alle 18,30, a Milano, al Teatro Franco Parenti,
“Parole e musica” per ricordare la scrittrice Alice Ceresa. Ottavia
Fusco legge il racconto “La morte del padre”, con Alessio Colombini
alla chitarra. Laura Lepetit ce ne parla da grande scopritrice di
talenti letterari di donna. Informazioni 0259995206.

Da domenica 18 maggio Rossella Viti e Roberto Giannini cominciano il percorso, in quattro tappe, “Esercizi di scena sull’Orlando Furioso”. http://verdecoprente.com/2014/04/27/verdelab/. Per info e iscrizioni: teatrostudio@vocabolomacchia.it – verdecoprente@gmail.com

Sabato 14 e  domenica 15 giugno  Mistretta (Messina) “Gesti di
Luce”: passeggiata letteraria sulle tracce della scrittrice Maria
Messina (a cura di Pina Mandolfo e Gisella Modica). Una passeggiata
nella scrittura ambivalente di Maria Messina, che “dà spazio al
lettore/trice di costruire percorsi,  di interagire col testo attraverso
incursioni dentro vuoti,  smagliature,  mascheramenti,  non detti,
silenzi, per raggiungere e scoprire la sua voce segreta”. E insieme
una passeggiata in luoghi meravigliosi, Mistretta, Santo Stefano di
Camastra, i Nebrodi. Iscrizioni entro il 5 maggio scrivendo a
pinamandolfo@virgilio.it. Il programma completo è qui:
http://www.societadelleletterate.it/?s=maria+messina.


CORSI E RI-CORSI
Il Laboratorio di Scrittura creativa tenuto da me il 17 e il 18 maggio
presso “Stanza 101” viene offerto a un prezzo speciale a chi si
iscriverà entro il 12 maggio. Ugualmente vi sarà un prezzo speciale
per chi si iscriverà anche al Corso di sceneggiatura tenuto da Silvia
Longo il we successivo: 24 e 25 maggio.
http://www.stanza101.it/laboratorio-di-scrittura-creativa;
http://www.stanza101.it/corso-di-sceneggiatura Facebook:
https://www.facebook.com/events/1410935322508708/

IN PILLOLE
Domenica 4 maggio, alle 11 del mattino, all’Auditorium Parco della
Musica di Roma, ultimo appuntamento “Premio Strega: classico
contemporaneo”, con Alessandro Barbero e “Il dolore perfetto” di
Ugo Ricciarelli. info@fondazionebellonci.it

Martedì 6 maggio alle 18, a Ragusa nell’Auditorium della Camera di Commercio, Liliana Madeo presenta il suo libro “I racconti del professore. Antonino Di Vita”: http://www.ondaiblea.it/2014042866857/i-racconti del-professore-antonino-di-vita.html. Altra presentazione dello stesso libro giovedì 8 maggio a Palermo, alle 17, nella Sala Conferenze di Villa Malfitano: info@siciliantica.eu

Sabato 10 maggio dalle 16,30 alle 18,30, a Roma, Massenzio Arte (Roma Ostiense), stage di Danze Balcaniche a cura de “Il ritmo che cura”. Prenotazione obbligatoria a ritmochecura@gmail.com

Domenica 11 maggio dalle 9,30 alle 18,30 nel cortile del palazzo
pretorio a Terra del Sole (Forlì), seconda edizione di “Inchiostro
donna. Donne che sanno scrivere”, a cura dell’Associazione
“voceDonna”, per iscrizioni e informazioni: vocedonna1@gmail.com

LIBRI DEL MESE
“Marguerite” di Sandra Petrignani, Ponte alle Grazie. Un viaggio
nell’anima e nella vita di Marguerite Duras, una full immersion di
autrice e lettrici/lettori in un mondo denso e sovrabbondante di
rimandi, una visione originale e in parte inedita di una donna-genio
(già in libreria dal 6 aprile: www.neripozza.it)

“Il divino femminile di Maria Zambrano” di Giuliana Savelli, Iacobelli. Una ricerca, un pensiero amoroso, un percorso guidato dentro le tracce che fanno della filosofa spagnola una delle più originali voci del Novecento, con intuizioni, precorrimenti e illuminazioni del nostro oggi (in uscita, www.iacobellieditore.it).

“Sapori e saperi di donne” di Paola Leonardi e Serena Dinelli, con i disegni di Serena Dinelli/ Dominko, Iacobelli editore. Paola Leonardi supera se stessa nel navigare nelle 12 parole-chiave ((una per ogni mese dell’anno) che descrivono il percorso affascinante dell’autrice dello slogan “esprimiti per non deprimerti”. Da “amore” a “salute”, in compagnia del femminismo e dell’autostima, con citazioni, divagazioni e preziosi consigli; e delle squisite ricette di Serena Dinelli, autrice anche di rivelatori collages (in uscita, per info sulle presentazioni scrivere a: paolaleonardi@libero.it).

Newsletter del 6 aprile 2014

 

GUARDANDO AL MESE DI APRILE…

 

“CARO FRANCESCO, PARLA CON NOI” A VITERBO: lunedì 7 aprile

Alle 17,30, alla Libreria Etruria, via Pacinotti (Località Tribunale) – “Caro Francesco, parla con noi”, discussione intorno al n. 103 di Leggendaria. Con Bia Sarasini e Matilde Passa (co-curatrici del Tema), Maria Brutti (biblista), coordina Elvira Federici. Partecipa Anna Maria Crispino (direttora di Leggendaria).  www.leggendaria.it,  info@leggendaria.it

 

“UNA GIORNATA PER MIRIAM” A ROMA: martedì 8 aprile

Dalle 15,30 alle 19,00, al Maxxi (via Guido Reni, 4), tre associazioni dedicano un pomeriggio al ricordo di Miriam Mafai, e al suo essere ancora viva e presente, in iniziative e riflessioni. Associazione Miriam Mafai, Associazione Stampa Romana e Associazione Pari e Dispare si dedicano ad esplorare il rapporto fra donne, media e potere; presenteranno il sito www.miriammafai.it e assegneranno i primi due premi giornalistici “Miriam Mafai”. 

 

“SIAMO NATI IN CASA” A ROMA: giovedì 10 aprile

Alle 18, alla libreria Odradek di via dei Banchi Vecchi 57, Elena Zaccherini presenta il suo libro, edito da Stampa Alternativa. Davvero alternativa, in tempi di gravidanze e parti iper medicalizzati, la prospettiva di partorire in casa; e di raccontare questa esperienza con gioia e senza paure. Con l’autrice Maria Rosa Cutrufelli e Nadia Tarantini. La locandina è sul sito: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/roma/

 

IL VOLTO FEMMINILE DI DIO A VENEZIA: venerdì 11 aprile

Alle ore 17.00.  "Dio è madre. L'altra faccia dell'amore”. Venezia Centro Carmelitano Scalzi, Cannaregio 54 (di fronte stazione Santa Lucia). L’associazione La Settima Stanza - scuola di poesia organizza un incontro con Antonella Lumini. Partecipa Nadia Lucchesi, a cura di Laura Guadagnin e Grazia Sterlocchi.  www.comune.venezia.it

 

“IN ONORE DI BIANCA MARIA FRABOTTA A ROMA: venerdì 11 aprile

Alle  16.30 alla Casa delle Letterature, piazza dell’Orologio, 3: “Un pomeriggio in onore di Biancamaria Frabotta” organizzata dalla Sil e dalla Casa delle Letterature. Interventi di Maria Clelia Cardona, Laura Fortini, Maria Ida Gaeta, Gabriella Musetti, Laura Pugno e Marco Corsi. Sarà presente Biancamaria Frabotta. La rivista Leggendaria ha dedicato alcune pagine del suo numero di marzo alla poeta.  www.societadelleletterate.it

 

CON IL  RESPIRO E CON LA VOCE, A ROMA: sabato 12 aprile e domenica 13 aprile

Letizia Fiorenza, insegnante di Atem-Tonus-Ton (letteralmente Respiro-Tono-Suono) conduce un seminario di 12 ore per esplorare il rapporto respiro-tono-suono, ricercando la consapevolezza della gravità e della leggerezza corporea. Grazie a semplici esercizi di movimento e di respirazione, si potrà liberare il corpo dalle tensioni e ascoltarlo. Sabato h 10-18; domenica h 10-13. Info e prenotazioni: silvia.b@mediatools.net; Silvia Biferale 3286946869

 

“SONO CAMBIATE MOLTE COSE” A VERONA: sabato 12 e domenica 13 aprile

Incontro nazionale all’Università di Verona per esplorare, lungo diverse traiettorie e differenti linguaggi, come “Donne e uomini re/inventano il presente educativo”. Organizzato dal Cesdef (Centro Studi Differenza sessuale Educazione Formazione) e dal Dipartimento di Filosofia Pedagogia e Psicologia. Un appuntamento straordinario, in cui vengono messi a tema, in modo nuovo, svariati intrecci del nostro presente:  http://cesdef.wordpress.com/

 

 

IL RITMO CHE CURA…CON LA PIZZICA A ROMA:  domenica 13 aprile

Seminario di pizzica al  MOCOBO CENTRO CULTURALE - ROMA OSTIENSE

via Pellegrino Matteucci, 98 (prenotazione obbligatoria a ritmochecura@gmail.com, 3386814889)

dalle 17,00 alle 19,00. Lezione tematica: IL GIRO A RITMO DI PIZZICA

Durante la lezione s’impareranno le varie tecniche per girare sul proprio asse, evidenziando le differenze di stile tra uomo e donna, e inserendo il passo nel ballo di coppia. E del giro nella trance del tarantismo, vedendo le analogie con altre danze del mediterraneo.

 

ANDANDO OLTRE APRILE…

 

CORSI DI SCRITTURA E SCENEGGIATURA CON OFFERTA ENTRO IL 3 MAGGIO

Il Laboratorio di Scrittura creativa tenuto da Nadia Tarantini il 17 e il 18 maggio presso “Stanza 101” (Le vie dei cinque sensi), viene offerto ad un prezzo speciale a chi si iscriverà entro il 3 maggio. Ugualmente vi sarà un prezzo speciale se si iscriverà anche al Corso di sceneggiatura tenuto da Silvia Longo il we successivo: 24 e 25 maggio. http://www.stanza101.it/laboratorio-di-scrittura-creativa; http://www.stanza101.it/corso-di-sceneggiatura

 

 

UNA FACTORY SVIZZERA…FRA ROMA E SABAUDIA

L'artista austriaco Peter Friedl, residente a Berlino,  ha ideato il sito "Daydream Factory" in cui raccogliere i racconti dei sogni a occhi aperti. Chiunque, anche in forma anonima, può inviare il proprio racconto a:  http://daydreamfactory.istitutosvizzero.it/ Inoltre, a Studio Roma, è possibile partecipare a due settimane di intensa attività in cui i metodi e le tecniche dell’immaginazione affronteranno, tra le altre, le forme estetiche del quotidiano e il Social Dreaming. Il programma completo è disponibile all'indirizzo: http://studioroma.istitutosvizzero.it/category/programma/

 

INIZIATIVE APERTE AL SEMINARIO DELLE LETTERATE

“Sold out” per il quattordicesimo seminario estivo della Società Italiana delle Letterate, che si terrà quest’anno a S.Martino al Cimino fra il 30 maggio e il 1° giugno, sul tema dell’Ambivalenza. Ma è possibile partecipare a due importanti iniziative aperte al pubblico: venerdì 30 maggio, dalle 18 alle 20, visita dell’Abbazia di San Martino al Cimino e dei luoghi di Olimpia Maidalchini Panphili; sabato 31 maggio, alle 21, nella Sala Regia del Palazzo dei Priori a Viterbo, “La scrittrice e le letture”, incontro con Sandra Petrignani, a cura di Anna Maria Crispino.

 

 

CENTRO MEDIAZIONE FAMILIARE A CHIETI

Francesca Rasetta mi segnala l’Associazione di Promozione Sociale “Iside”, che gestisce un Centro di Ascolto di consulenza e mediazione familiare, con corsi di formazione e gruppi di sensibilizzazione alle tecniche di mediazione e di ascolto. In via dell’Arcivescovado, 19, a Chieti, email: iside.centroascoltofamiglie@gmail.com, tel 3662534069

 

 

 

 

 

 

 

 

Newsletter del 5 marzo 2014

 

Marzo è delle donne? Cresce fra noi il disagio di vederci “festeggiate” sui muri delle città, come se l’8 marzo fosse l’altra faccia della festa della mamma: infatti si sprecano nei manifesti le danze del ventre e  altre esibizioni di belle donne (anche un po’ “peccaminose”), come se il messaggio implicito smentisse quello esplicito. Insomma, come non fosse mai passata l’idea che l’8 marzo non è una festa, ma una giornata di riflessione (e, un tempo, di lotta); e ormai divenuta un’occasione perché le donne, sia pur “festeggiate”, rallegrino la festa…degli altri. Il poster che trovate invece qui sopra me l’ha mandato Valentina Valleriani di TerreMutate e ironizza giustamente su quanto ci possiamo sentire manipolate in tali e tanti “festeggiamenti”. D’altronde, i tempi sono difficili, e all’avanzare quasi incoercibile di una reale autorità femminile in tanti campi si affiancano le quotidiane orrende notizie di maschili possessività assassine su mogli e figli, oltre alle inquietudini per il modo come venga interpretato e manipolato (per esempio, in politica) il crescente protagonismo delle donne. Ho scelto perciò, per questo marzo, tre soli appuntamenti, per me significativi, in cui donne che stimo e apprezzo vogliono segnare il mese a modo loro, ossia a modo nostro.

 

8 MARZO A PESCARA CON TerreMutate

Sabato, dalle 18,30 alle 21,30, al Matta di Pescara cinque associazioni di donne incontrano noi TerreMutate: “Resistere per costruire il futuro” il titolo del confronto, cui seguirà la proiezione del nostro video “Dal Caos alla bellezza” e un buffet offerto dalle Donne del Vino. La locandina la trovate e la potete scaricare qui: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/pescara/ (lo stesso giorno, al Palazzetto dei Nobili de L’Aquila, il nostro video sarà proiettato a mezzogiorno e un quarto, all’interno della giornata promossa dal Comune “Spazio alle donne”: http://tinyurl.com/nzn2htc)

 

CASA DELLE DONNE DI MILANO: INAUGURAZIONE

Una lunga giornata a Milano, con una quantità di iniziative che non è possibile sintetizzare, per l’inaugurazione della Casa delle Donne: http://casadonnemilano.it/inaugurazione-36-eventi-e-2-buffet-per-l8-marzo/. Mi piace ricordare che il titolo scelto è lo stesso del numero 79 di Leggendaria (novembre 2009), ossia: I Talenti delle Donne  (con l’aggiunta: Culture. Generazioni).

 

FINE MARZO CON LE CITTA’ VICINE

Il 29 e il 30 marzo (sabato e domenica), a Roma, alla Casa internazionale delle donne, convegno delle Città Vicine, che segue quello dell’anno scorso (“Prendiamoci la città”): quest’anno il titolo è  “Invito al passo avanti, d’autorità”. L’appello per l’iniziativa lo trovate sul blog: http://lecittavicine.wordpress.com/2014/02/18/convegno-invito-al-passo-avanti-dautorita/. Può essere firmato individualmente scrivendo a: mirellacla@gmail.com. La lettura preparatoria suggerita per l’incontro è “Sovrane. L’autorità femminile al governo”, di Annarosa Buttarelli.

 

 

 

Newsletter del 26 gennaio 2014

VITA SOTTO AL GHIACCIO
VITA SOTTO AL GHIACCIO

IL SONDAGGIO IL SONDAGGIO

Grazie alle decine di persone che hanno voluto rispondere, con grazia e abbondanza di informazioni per me, al sondaggio sul mio sito. È risultato che:

---La Newsletter è molto apprezzata, nella maggioranza assoluta dei casi per gli appuntamenti che permette di conoscere, a pari merito l’interesse: per l’appuntamento in sé; per la rete che si crea e con la quale la NL permette di entrare in contatto; per le conoscenze pregresse che l’appuntamento stesso riattiva.

Un altro motivo di interesse per la NL è costituito dalla relazione con l’autrice (me medesima), che l’invio periodico permette di tenere vivo; e per la curiosità di conoscerne le attività.

--- Gli argomenti del sito e della NL che sono più ricercati dal (piccolo ma significativo) campione che ha risposto al questionario sono: tutto ciò che concerne la scrittura; notizie della suddetta rete; in subordine questioni che riguardano il corpo e la salute. Una piccola squadriglia di aficionados (e più che altro aficionadas…grazie grazie…) ha come argomento preferito il qualsiasi purché lo scriva io, insomma sono interessate/i alla mia scrittura ovvero: “cosa scriverà quella lì?”

--- Le pagine più amate del sito: top del top Una stanza tutta per sé (chissà se il titolo l’avrà favorita), segue Dieci libri (mi chiedo a questo punto come mai questa pagina da mesi e mesi non veda nuove scelte inviate da voi), terzo il libro del mese (che riprenderò, prometto, con maggiore cura).

 

Molti i commenti alle mie osservazioni sui social. Confermato che non sono la sola a vedersi svuotata la casella di posta a favore di Facebook, da cui non sono escluse la maggior parte delle mie conoscenze. Maggiori le adesioni alla mia posizione (ribadisco, del tutto personale), molte sensate osservazioni da parte di chi li frequenta e li apprezza molto, fra cui una stupefacente frequentazione iper light: quest’amica dice che va su FB soltanto 15 minuti al giorno! Non ci posso credere, ma ci credo. Alcune frasi, al volo: “Da qualche mese sto molto in disparte, non so cosa mi perderò ma sicuramente io mi perdo meno”; “Quando voglio respirare una boccata d’aria fresca (il sito) è il posto migliore da visitare”. “Questa Newsletter mi piace, è diversa, è come sentir parlare…”.

 

CAMBIAMENTI NEL SITO

Il sondaggio mi ha fatto riflettere sulla struttura del sito. Ci penserò ancora meglio, al momento son riuscita a fare tre operazioni: diminuire le pagine, cominciare la sistemazione dell’archivio news, infine incrementare la parte degli appuntamenti, inserendo mappa e pdf da scaricare delle principali iniziative che sto per segnalarvi, almeno di quelle di cui ho un pdf (per chi vuole intendere…)

 

APPUNTAMENTI APPUNTAMENTI

--- ROMA, 30 gennaio 2014, h 17,30, via di San Michele 18

“Le Repubbliche delle Donne. Monachesimo femminile nel mondo 1967 – 1999”

All’Isituto centrale per il catalogo e la documentazione presentazione del  libro curato da Ella Baffoni e Katrin Tenenbaum, con fotografie e testi di Sebastiana Papa.

“Fotografie in monastero”: una selezione dall’archivio Papa dell’Istituto: mostra dal 31 gennaio al 28 febbraio 2014, dal lunedì al venerdì (ore 10.00-18.00).

--- LIVORNO, 5 febbraio 2014, h 17,30, le Donne TerreMutate de L’Aquila incontrano l’Associazione Evelina De Magistris: www.evelinademagistris.it

--- FIRENZE, 6 febbraio 2014, le Donne TerreMutate de L’Aquila incontrano le donne del Giardino dei Ciliegi: www.ilgiardinodeiciliegi.firenze.it

--- VERONA, 7 febbraio 2014,  h 18.00, al Circolo della Rosa si festeggia il numero 100 di Leggendaria (e successivi…) QUI potete scaricare la locandina: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/verona/

BOLOGNA, 8 febbraio 2014 alle 18, Maristella Lippolis alla Libreria Irnerio. QUI potete scaricare la locandina: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/bologna/

 

OFFERTE E SEGNALAZIONI

In appuntamenti (http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/) troverete, d’ora in poi, non soltanto eventi ma anche offerte da parte di professioniste, scrittrici, editori.... La prima offerta che trovate da oggi è il Baby Massage che Nadia Boccale porta anche a domicilio a mamme (e non solo) per fare un’esperienza di contatto con neonati e bambini, meravigliosa ma anche molto utile: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/a-roma/ Ci troverete anche segnalazioni di fatti importanti, per i quali la breve comunicazione della NL non basta: la prima di queste è la lettera di Barbara De Bernardi della Val di Susa: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/val-di-susa/ (la “confezione” della lettera si deve a me).

 

CORSI CONCORSI E PREMI

--- ROMA, nei prossimi mesi su prenotazione

Corsi di scrittura creativa (Nadia Tarantini), sceneggiatura (Silvia Longo) e molto altro, organizzati dalle donne della meravigliosa agenzia “all communication” Stanza 101: www.stanza101.it

---MATERA, scadenza giugno 2014

Ventesima edizione del Premio Energheia per racconti brevi e brevissimi, sceneggiature per corti. Il bando, le informazioni e quant’altro nel sito: www.energheia.org, email: energheia@energheia.org

 

 

 

 

Newsletter del 6 gennaio 2014

 

SCUSATE IL RITARDO…

…sono in crisi d’identità con il sito e la Newsletter, e a ciò si deve se dal 24 novembre ho taciuto. Sarà l’assillo delle amiche continuamente connesse su Facebook, che, quando devono darmi qualche notizia, fare qualche commento osservazione o proposta,  fanno riferimento a questo mondo a me estraneo. Sono una mosca bianca…non connessa a FB per una scelta, che mi appare ogni giorno più sensata: anche se riconosco o quantomeno immagino che così facendo ho perso delle opportunità, resto convinta che non gioverebbe alla mia salute e neppure alle mie relazioni. Non critico e non giudico chi sta su FB, ne comprendo una varietà di motivi, che non sto a dire in quanto ampiamente noti. Parto da me e – anche senza FB – mi pare che troppo tempo della mia vita sia speso in un illusorio “tempo reale”, quella convenzione dei nostri giorni che ti fa pensare di stare (sempre connesso) nella realtà: mentre spesso dalla realtà ti distrae, ti astrae. Alla realtà toglie ore e momenti. Un tempo in cui non c’è il corpo, non c’è la voce, non ci sono le espressioni del viso, non ci sono le reazioni alle tue parole e ai tuoi sorrisi. Non sai quale effetto faranno le cose che “dici”, mentre – per assurdo – la velocità degli Smart, degli IPhone e di quant’altro, fa in modo che le tue parole scivolino dalle mani troppo veloci, irriflessive, spesso  fonte di equivoci, fraintendimenti, semplificazioni e superficialità. Sarà l’assillo di FB, del “tempo reale”, della rarefazione degli incontri e delle  emozioni che vorrei assaporare in un tempo lungo, dilazionato, magari rimandato per avere…più tempo e più agio; sarà insomma un meditare su cosa sto facendo delle mia vita in questo tempo, che sono in crisi di identità con il sito e con la Newsletter.

Nato appena due anni e mezzo fa, questo mezzo di contatto, di relazione a distanza, mi appare già desueto, scaduto; e scaduto, per altri motivi, lo scopo per cui l’avevo creato: la scrittura, i corsi di scrittura, e tutto il mondo di emozioni che per me ci sono sempre ruotate attorno. L’avevo chiesto già un’altra volta, ma adesso lo ripeto con più serietà: mi aiutate per favore a capire il senso di un sito come il mio, e della mia NL? Se ne ha, e su quali punti per voi si regge.

Segue breve questionario, che vi prego – chi ha voglia e ce la fa – di rimandare a questo indirizzo: info@nadiatarantini.it Mi aiuterete a migliorarlo…e a superare la crisi d indentità!

…e buona Befana con luna crescente…

 

Prima del questionario, alcuni appuntamenti

 

A ROMA, Cinema Aquila, Pigneto

Venerdì 10 Gennaio alle 20.30 al Nuovo Cinema Aquila

EU 013 L’ULTIMA FRONTIERA, Il primo film documentario girato nei Centri di Identificazione ed Espulsione italiani presentato alla 54esima edizione del Festival dei Popoli e in concorso all’IFFR, il Festival internazionale di Rotterdam. Serata  è al centro di impegno civile “Mai più Cie”. Intervengono: Alessio Genovese, regista; Raffaella Cosentino, coautrice; Gabriella Guido, campagna LasciateCIEntrare; Alberto Barbieri, Medici per i diritti umani (dossier: Arcipelago Cie);

 

A ROMA, Il Ritmo che cura, a Centocelle.

Domenica 12 gennaio dalle 17 alle 19 Balcan Cocek (Danze della Macedonia); Lunedì13 dalle 20,30 alle 22,30 Tango; Domenica 19 dalle 17 alle 19 Pizzica; Giovedì 23 dalle 20,30 alle 22,30 Danza Nigeriana; Domenica 26 dalle 17 alle 19 Tammurriata. Prenotazione obbligatoria scrivendo a: ritmochecura@gmail.com

 

A VENEZIA, due concorsi.

Quello che le donne non dicono degli uomini. Scade il 15 febbraio 2014. La Compagnia di Arti & Mestieri organizza il concorso con l'invito a mandare le proprie storie e racconti di tutti i generi: autobiografie, racconti, poesie, filastrocche etc. Non più di quattro cartelle.

 

Uomo non si nasce, si diventa. E tu... che genere di uomo sei?. Scade il 12 aprile 2014. Nell'ambito del Videoconcorso Pasinetti, il Centro Donna offre un premio legato alla riflessione sulle mascolinità, sull'esperienza maschile dell'ordine patriarcale e della sua presunta crisi.

www.comune.venezia.it

http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1410

 

A FIRENZE E A LIVORNO con le TerreMutate

Due nuove “staffette” con le donne dell'Associazione Donne TerreMutate, per tenere viva l'attenzione su L'Aquila, la Casa delle Donne TerreMutate, le reti di donne. E anche per continuare a raccontare dei gruppi di lettura su La Cripta d'inverno di Anne Michaels, organizzati insieme a Roberta Mazzanti per il convegno Sil "Terra e parole. Le donne riscrivono paesaggi violati", tenuto a L'Aquila dall'8 al 9 novembre 2013.

Mercoledì 5 febbraio, a Livorno, con il CentroDonna "Evelina De Magistris".

Giovedì 6 febbraio, a Firenze, con il Giardino dei Ciliegi.

 

QUESTIONARIO (copia e incolla le domande, scrivi le risposte, invia a:

info@nadiatarantini.org)

 

  1. IL SITO nadiatarantini.org lo frequento per il seguente motivo:

(risposta libera)

 

 

  1. LA NEWSLETTER dal sito nadiatarantini.org mi interessa perché:

(fare una crocetta nello spazio indicato, è possibile una risposta multipla)

  1. ci trovo degli appuntamenti che altrimenti perderei  ___
  2. mi ricorda persone e situazioni con cui restare in contatto___
  3. mi incuriosisce ____
  4. è un modo per restare in contatto con l’autrice della stessa___

 

  1. LE PAGINE del sito che frequento sono:

(fare una crocetta nello spazio indicato, è possibile una risposta multipla)

  1. appuntamenti ___
  2. blog___
  3. newsletter_
  4. libro degli ospiti__
  5. home_
  6. archivio delle Newsletter

 

 

  1. NEL BLOG mi piace leggere

(date un ordine di preferenza con un numero da 1 a 7

 e scrivete NR per le pagine che non ricordate o non avete mai aperto)

  1. Una stanza tutta per sé __
  2. Vita digitale __
  3. Dieci libri __
  4. Medaglioni __
  5. Mosaico urbano __
  6. La frase del giorno __
  7. Il libro del mese__

 

  1. NEL SITO preferirei trovare

(Una sola risposta)

  1. notizie e commenti sulla scrittura
  2. appuntamenti e notizie di reti
  3. notizie e commenti sull’attualità
  4. notizie e commenti sulla salute del corpo e della mente
  5. altro________________________________________

Newsletter del 24 novembre 2013

 

CEMENTO E VIOLENZA

Passeggio accanto ai cantieri della linea C della metropolitana di Roma. Cantieri abbandonati, si dice che alcuni non saranno più riattivati. Abbracciati dalle transenne, alberi spariti o da abbattere di qui a poco. Un’amica mi dice: finché lo fanno per decongestionare il traffico…Ma come mai, le chiedo, se trovano un muro perimetrale romano di cinquanta centimetri i lavori vengono bloccati, i tracciati modificati o addirittura – come sembra avverrà per la tratta fra San Giovanni e il Colosseo – eliminati? A porta San Giovanni, dietro le transenne, un giardino secolare è sparito senza nessuno che difendesse “il reperto storico”. Eppure anche gli alberi fanno la storia: come i meravigliosi, rinfrescanti platani piantati centocinquant’anni fa e oltre, quasi in ogni quartiere della Roma di allora -  e rimpiazzati, quando va bene, da stentate specie rachitiche, che non devono infastidire i marciapiedi con le loro radici troppo espanse. E, come dice un libro recente ma anche un vecchio adagio delle nostre nonne, “senza radici non si vola”. Gli alberi non sono solo “reperti storici”, però: la loro esistenza ci garantisce l’ossigeno che respiriamo, è il filtro che ci permette di inalare aria pulita, producono ossigeno e sottraggono la letale anidride carbonica. E a giugno di quest’anno, importanti istituti di ricerche ambientali del Nord America è venuta la conferma che, oltre a questa funzione vitale, gli alberi hanno anche la capacità di pulire l’aria dalle polveri sottili.  In questi giorni in cui le mie caselle di posta sono invase dalle tante iniziative per la “giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, l’incuria per gli alberi che ci danno la vita, una violenza cieca e in fondo auto-lesionista, mi appare assimilabile all’altra. Non in senso banale o retorico (ma pur vero in fondo) per ciò che lega le donne alla cura e al dare la vita, ma perché terra e donna sono violentate, e in tanti luoghi, allo stesso modo. Con ignoranza, e pusillanimità.

 

LO SCIOPERO DELLE DONNE

Sono passati nove mesi da quella giornata esaltante che è stata, il 14 febbraio di quest’anno, “One Billion raising”, con un miliardo di persone che ha ballato contro la violenza. E sembra che la creatività di quell’evento si sia diffusa, provocando tante “invenzioni” per vivere il 25 novembre.

A Roma (con un “gancio” a Imola), è stato inventato “lo sciopero delle donne” che si è diffuso da un capo all’altro dell’Italia come fece in quel febbraio, nel mondo, l’appello di Eve Ensler. A Imola, per esempio, si sono inventate di “scioperare” con un freeze flash mob alla stazione dei treni; a Caserta faranno volare nel cielo centinaia di palloncini rossi (il colore dello “sciopero delle donne”); “Sulla pelle delle donne”, reportage di Mariella Magazù già su Rainews24 (https://www.youtube.com/watch?v=aPCYmWYYHOo&feature=youtube_gdata_player-) sarà proiettato a  Rebibbia…maschile! Là dove ci sono molti che conoscono quel reato…perché – come scrive la CGIL di Cremona in un comunicato – “la violenza sulle donne è un problema che riguarda gli uomini”; sicché nei display degli aeroporti di Puglia, domani lunedì 25 novembre, scorreranno immagini sul tema; a Milano un flash mob fotografico (www.funmob.com/basta); a Napoli l’inventiva più elaborata: tovagliolini e sottobicchieri da distribuire nei bar della città, su ognuno un “bacio col rossetto” e il nome di una donna assassinata; scarpe rosse a Campobasso, come sulla scalinata del Campidoglio, dove troverete le organizzatrici dello sciopero (Adriana Terzo, Barbara Romagnoli, Tiziana Dal Pra se non è a Imola), insieme a: libere iniziative delle Associazioni che hanno aderito, scarpe rosse, guanti rossi (indossateli!), magliette rosse create per la giornata. www.scioperodelledonne.it

FREE FORM/FREE FROM (violence) LUNEDI’ 25 NOVEMBRE

A Pescara, al Matta (via Gran Sasso 53), “Artiste a sostegno del Centro Antiviolenza Ananke”, organizzato da MagFest e Artisti per il Matta. Performances musicali, teatrali e di danza. Dalle 21.

FERITE A MORTE A MESTRE IL 30 NOVEMBRE

Sabato 30 novembre a Mestre, al Teatro Toniolo, “Ferite a morte”, di Serena Dandini, con Lella Costa, Orsetta De Rossi, Rita Pelusio, a cura dell’Assessorato Cittadinanza delle Donne e Culture delle Differenze del Comune di Venezia. Prevendita al botteghino del Teatro Toniolo (15 euro).

 

ALTRI EVENTI

:::: Mercoledì 27 novembre, alle 16,30, le donne della “Evelina De Magistris” incontrano a Livorno,  alla Libreria Erasmo,  via degli Avvalorati 62, Catia Giaconi, autrice di Buriazia (Edizioni ETS, Pisa 2013). Alla ricerca di un padre deportato in Siberia, che non aveva perciò abbandonato né sua madre (toscana) né lei, nata da un incontro di guerra. E come dalla sua nascita spinta a visitare terre remote e via Begovia, a Mosca, dove aveva sede l’ufficio Ricerca dei Dispersi…quelli che un altro ufficio, dello stesso governo e della stessa città…faceva sparire. Organizzato da Evelina de Magistris e Sil  (http://www.evelinademagistris.it/; www.societadelleletterate.it)

 

:::: giovedì 28 novembre alle 19,30 presso la libreria Primo Moroni ( piazza Santa Caterina)  a Pescara, secondo appuntamento della rassegna CORPI CATODICI organizzata da Movimentazioni.

Anouscka Brodacz: 380 3322179

 

BUONE NOTIZIE

(da Simona Mafai) Il 22 novembre, a Milazzo, è stata intitolata una strada alle “Gelsominaie”, le donne che alle prime luci dell’alba, quando il profumo era più intenso, i piedi immersi in un acquitrino, coglievano i fiori per le essenze base dei profumi. Sei sette ore di lavoro per un chilo di fiori, 25 lire per sei sette ore di lavoro (quando un chilo di pane costava più di 200 lire): era il 1946. Ed erano duemila, e dal dopoguerra iniziarono a combattere per la paga e per le condizioni di lavoro, e vinsero. Poi le essenze chimiche le spazzarono via, i gelsomini non servivano più. Ora Milazzo, la Sicilia possono almeno sapere che sono esistite, qualcuna chiedersi chi fossero…

Newsletter del 14 novembre 2013

DEDICATO A BARBARA

A maggio scorso, quando le Donne TerreMutate hanno organizzato a L’Aquila il secondo incontro nazionale di donne da tutt’Italia, Barbara (De Bernardi) ci ha scritto che avrebbe tanto voluto essere con noi ma non le era possibile: “Avrei voluto raccontare una storia che tante di voi in parte già conoscono. Una storia, quella del movimento No Tav, di resistenza all’oltraggio verso una intera comunità, allo sfregio di una terra, alla idiozia progettuale e allo spreco di denaro pubblico. Resistenza che stiamo conducendo da oltre vent’anni, tra il silenzio colpevole di molti media, lo sberleffo mistificatorio, calunnioso e altrettanto colpevole di altri, la sordità dei Governi e troppo spesso la violenza dello Stato.” (La lettera integrale la trovate qui: http://www.laquiladonne.com/maggio-2013/stanze-2013/, nel resoconto – scaricabile – della Stanza “Cucina” nelle giornate del 18 e 19 maggio a L’Aquila). Barbara usa parole forti, ma io che la conosco vi posso dire che è donna pacifica, amabile e piena di voglia di vivere, solare e capace di trovare speranza e fiducia anche nelle situazioni più difficili. Dedico perciò a lei, e con lei alle tante e tante donne di Val di Susa questa apertura di Newsletter. Loro che negli ultimi 20 anni hanno cresciuto i figli come tante di noi, ma il lavoro era sempre triplo, non doppio: perché oltre a casa e lavoro c’era da difendere la Valle, manifestando cucinando e cucendo tende che venivano strappate, leggendo brani di letteratura ai giovani poliziotti schierati a difendere non si sa ancora di preciso che (il figlio di Barbara ha compiuto 20 anni l’estate scorsa). O forse si sa troppo bene, e non si può dire. E sono stata contenta di leggere ieri sul Corriere della Sera, a parziale rettifica dei roboanti annunci di “talpe” che scavano i monti, le precisazioni del Movimento NoTav sulla realtà dei famosi cantieri: http://tinyurl.com/msyf25r. Dopodomani la Valle marcia ancora verso Susa, per smascherare bufale mediatiche e progettualità quanto meno sospette. Ci vorrebbe un Saviano, forse, per raccontare la Gomorra che allunga le sue mani sulle opere pubbliche italiane nella generale indifferenza. Gli appalti “opachi” che nessuno controlla. Siano parcheggi multipiano che ci mettono dieci anni ad essere costruiti, megagalattiche stazioni di metropolitane mentre scarseggiano i treni (è successo a Roma); ricorrenti ponti sugli stretti e infiniti viadotti da Salerno a Reggio Calabria…

Sabato 16 novembre, dopodomani, la Valle marcia di nuovo verso e attraverso Susa. Se non possiamo esserci, vigiliamo con occhio critico su come “l’evento” sarà raccontato dai media; e magari, prima di giudicare, ascoltate/guardate anche Barbara e le altre/gli altri: http://www.notav.info/post/tav-missione-val-di-susa-la-clonazione-di-herat/; http://www.notav.info/tag/operazione-hunter/

APPUNTAMENTI

DA “EVELINA DE MAGISTRIS”, Livorno

Venerdì 15 novembre, ore 16.30  a Castellina Marittima, nella sala della Biblioteca Comunale: “Còmpiti di tessuto sottilissimo” – Emily Dickinson poeta (così conosciuta così misteriosa), con le musiche che l’hanno ispirata e quelle che ha ispirtato con la sua opera poetica.

www.evelinademagistris.it

 

DA ARTISTI PER IL MATTA E ANOUSCKA BRODACZ, Pescara

Sabato 16 novembre (alle 16), domenica 17 novembre (alle 10,30), Progetto ODISSEA: L'Odissea come canto poetico e come ricerca dell'oralità. Un approfondimento del tema del viaggio, interiore e geografico, come esperienza insostituibile dell'evoluzione dell'essere umano. Gli artisti condividono con il pubblico lo studio, l'evoluzione e la creazione artistica nelle sue varie fasi: ncontri di studio, laboratori creativi, performaces. Sabato,  “Le donne dell'Odissea”: Wilma Plevano,Antonella Astolfi. La danza greca da Isadora Duncan a Gurgdjeff : Mariagrazia Teodori. Domenica, “Le figure degli antichi greci nella storia dell'Arte”: Gianbattista Benedicenti. www.artistiperilmatta.org; www.webzone.it/gruppoalhena/ita/attivita/attivita_ita.htm

Sabato 30 novembre Progetto ODISSEA si trasferisce al Florian Espace, a cura di Giulia Basel:

www.florianteatro.com/il-florian-espace/

 

DA MARCELLA BRIZZI, Bologna

Venerdì 22 novembre dalle ore 21 Marcella suona e canta a San Damaso - MO ( a 2 km dall'uscita Modena Sud verso Modena ) presso il BAR della ZONA POLIVALENTE, insieme a Rita Girelli e Sara Zaccarelli (ingresso libero, cena a buffet per chi la desidera).

 

 Spazio alla CURA con una nuova collana editoriale

Birgit Medele, Sbroglia il tuo disordine. Fai spazio ai tuoi sogni.

“Il disordine è un meccanismo di difesa, un percorso a ostacoli costruito con maestria per tenere lontani gli intrusi... è una diga che argina emozioni altrimenti dilaganti… Riempiamo con le cose un vortice interiore… Birgit Medele ci insegna a lasciar andare le cose, le relazioni, i pensieri che ingombrano la nostra vita… fare pulizia rimette in circolazione l'energia, spezza i limiti che ci siamo autoimposti e genera lo spazio necessario.

Sonia Savioli, Slow life. Del vivere lento, sobrio e contento. “Cose semplici per vivere bene, che ci aiutano anche a risparmiare...schiarire la mente dalle nebbie del consumismo per ritrovare il ‘tempo che non fugge’…Il tempo che sempre torna e dal quale noi siamo fuggiti.”

http://iacobellieditore.it/

 

 

 

Newsletter del 13 ottobre 2013

 

SITI IMPERDIBILI

Sono tre sorelle di Reggio Emilia, e con allegria – talvolta con ironia – ci insegnano a cucinare cose molto gustose ma altrettanto sane: vellutata di cavolfiore alle erbe aromatiche, colazione blu (yogurth al mirtillo con granella strepitosa, pane integrale con crema di nocciole e cioccolato, cubetto blu: kanten di mosto d’uva, biscotto d’avena con cioccolata e mirtillo, tisana speziata di mela, carota e frutti rosi). Organizzano seminari intensivi esperienziali di Cucina Naturale: il prossimo si terrà il 18 e 19 ottobre, venerdì e sabato, dal titolo: “I Colori dell’Autunno”: www.disanapianta.net

 

Appuntamenti

 

DA PATRIZIA D’ANTONA E L’OFFICINA CREATIVA, TOFFIA (Rieti)

Sabato 19 ottobre, ore 20,30: “Joséphine,gli ormoni e la libertà”, divertissement in un atto di e con Patrizia D’Antona , 33 Officina Creativa, Complesso di San Bernardino Piazza Lauretana 3. Cena a sottoscrizione 10 euro, tessera associativa 2 euro. Cinquanta minuti nel mondo iperrealistico di una donna contemporanea che ribalta l’abituale percezione negativa della menopausa, proclamando le bellezze e i vantaggi della vita adulta.  Con un’attrice straordinaria. tel: 3389215245;

mail:  33officinacreativa@gmail.com; www.officina creativa.org

 

 

DALLA LIBRERIA LE SORGENTI, BOLSENA

Domenica 20 ottobre, ore 17.30 : “Casa dolce casa o Colabrodo energetico?”. Risparmio energetico in ambito domestico: con Alessandro Gagnolati (Energy Manager, si occupa di risparmio energetico

nelle molteplici forme esistenti attualmente applicabili ai modi di vivere della nostra società). Corsi di Yoga tutti i giovedì alle 11 e i martedì alle 19. L’Osteria è aperta dal giovedì alla domenica, a pranzo e a cena. Le Sorgenti Libr'Osteria - Corso Cavour 75 - 01023 Bolsena (VT) 0761.797070.

www.libreriadelledonne.com. facebook Libreria Le Sorgenti; facebook libreria delle donne on line.

 

DA SIMONA MAFAI, PALERMO

Da mercoledi’ 23 a sabato 26 ottobre 2013: quattro giornate per parlare del contributo delle donne alla lotta contro la mafia e dei vent’anni di attività dell’Associazione Donne in lotta contro la mafia. Sala Perriera, ai Cantieri culturali, con una Mostra documentaria su “Donne e mafia”, allestita da un gruppo di donne piemontesi (Assopace di Rivoli).  Giornate organizzate dall’Associazione, dalla rivista Mezzocielo e dall’Istituto Gramsci siciliano. Tra le donne che parteciperanno e parleranno: Teresa Principato, Procuratore aggiunto di Palermo; la magistrata Franca Imbergamo, la deputata europea Rita Borsellino, Pina Grassi – vedova di Libero Grassi e fondatrice di “Addio Pizzo”, Augusta Agostino, madre di un giovane assassinato dalla mafia, assieme alla moglie incinta. www.mezzocielo.it; http://dida.orizzontescuola.it/news/le-donne-contro-mafia-e-violenza-un%E2%80%99iniziativa-dedicata-al-contributo-delle-donne-alla-lotta

 

DA CARLA GREMENTIERI, FORLI’

Sabato  26 ottobre, ore16.30 - Biblioteca Comunale. Presentazione del libro "La Tiglia, Chino e gli altri eroi romagnoli di tutti i giorni" di Alberta Tedioli. Dialoga con l’autrice Isabella Leoni.

Presentazione dell’antologia " Romagna Scrive" (AA.VV.) e di “voceDonnaracconti” a cura di Carla Grementieri. Letture di Nadja Hassanine, Maria Rosa Hidalgo Salas, Sabina Spazzoli.

In omaggio ilgeniodelleDonne. carla.grem@alice.it

 

DAL CENTRO DONNA, MESTRE

Il corso: “La parola che vede, accudisce e disseta, la parola poeta”. Mestre, Sala Riunioni Biblioteca Centro Donna - Viale Garibaldi 155/a, da lunedì 28 ottobre ore 17.30. Laboratorio di scrittura creativa a cura di Andreina Corso, con la collaborazione del Circolo Culturale Walter Tobagi. Letture, narrazioni, forme poetiche legate al sentire, esprimere e agire la parola nel vissuto del pensiero che ogni donna afferma con la sua esistenza. cittadinanza.donne@comune.venezia.it

 

 

GUARDA IN LIBRERIA

Sandra Burchi e Teresa Di Martino (a cura di), “Come un paesaggio. Pensieri e pratiche tra lavoro e non lavoro”. Prefazione di Federica Giardini. Sandra Burchi e Teresa Di Martino hanno curato la prima pubblicazione della redazione di Iaph Italia (Workshop Iacobelli, 2013). A oltre vent’anni dalle teorie sulla “femminilizzazione” del lavoro, quali sono le condizioni delle donne nell’Europa dell’austerity e delle rivolte? E come si colloca il pensiero femminista? www.Iaphitalia.org

www.iacobelli.it

 

 

 

 

Newsletter del 26 settembre 2013

 

 

DAL GRUPPO ALHENA AD ASTI , ALESSANDRIA, PESCARA…

--- Dal 24 settembre al 6 ottobre 2013 Anouscka Brodacz e Kettly Noel, in residenza ad Asti e ad Alessandria con il progetto ZONA UMIDA, una elaborazione del tema AMORE, con linguaggi delle arti visive, del teatro, della danza, e della performance. Laboratori, incontri, master class, installazioni, spettacoli. Tra cui: 27 settembre, Chiostro Santa Maria di Castello (Alessandria) FEMMENTHAL INTERNATIONAL di Anouscka Brodacz - Un'installazione urbana di donne rinchiuse in scatole; 2 ottobre Teatro Giraudi di Asti, JE M'APPELLE FANTA KABA spettacolo a cura di Kettly Noël. Una figura femminile esplora l'estremo nei locali notturni. 4 ottobre Zogra, Alessandria: SIRENE in ZONA UMIDA, installazioni video a cura di Anouscka Brodacz;: per sopravvivere, alle Sirene-uccello non rimase altro che trasformarsi radicalmente in Sirene-pesce… l’acqua è il primo specchio in assoluto…

--- Dal 9 ottobre, ogni mercoledì dalle 20,30 alle 22, CANTIERI AFRO al Matta di Pescara (ex Mattatoio, via Gran Sasso), un approfondimento dei ritmi e della ricerca coreografica dell’Africa Occidentale. Serata inaugurale il 9 ottobre alle 20,30. Anouscka Brodacz: 380 339 – 333 3819157

http://galhena.wix.com/gruppoalhena - http:/femmenthalinternational.blogspot.com –galhena@tin.it

 

DALL’EDITORE IACOBELLI E DA GIACOMA LIMENTANI, ROMA…

Mercoledì 25 settembre , Casa della Memoria e della Storia di Roma, via San Francesco di Sales, 5: alle 17,30 Mariella Gramaglia, Alessandro Portelli e Luca Zevi presentano con l’autrice Giacoma Limentani “Trilogia”, coordina Alessandra Atti Di Sarro:  tre romanzi, un percorso di vita e un viaggio nella memoria e nella storia, condotto con la familiarità con il linguaggio biblico che conosciamo in  “Giacometta” . (In collaborazione con il circolo Gianni Bosio e le Biblioteche di Roma; per info: 066876543).

 

DA DONN@NEWS, VENEZIA…

--- Le note segrete: Coro Femminile Harmònia. Marghera - Chiesa S. Michele Arcangelo, venerdì 27 settembre ore 21.00. Il Laboratorio Harmònia propone anche quest'anno il tradizionale concerto in occasione della festività di San Michele presso la chiesa di via Fratelli Bandiera.

--- E se per una volta ridessimo sul latte versato? Mestre, Teatro Fuoriposto - Via Felisati 70/c, lunedì 7 ottobre ore 17.00. Laboratorio comico al femminile condotto da Paola Brolati, con la collaborazione dell'Associazione Fuoriposto.

www.comune.venezia.it

 

DA PATRIZIA D’ANTONA, PALERMO…

Laboratorio teatrale al Teatro Garibaldi diretto da Patrizia D'Antona (attrice e regista), Alessandra Luberti  (coreografa) e Francesca Martino (cantante lirica): “L’attore narrante e il coro”, dal 27 settembre al 10 ottobre. “Ecuba Millevoci: secondo studio” è rivolto  ad attori che “abbiano desiderio di approfondire una pratica di ricerca personale e collettiva”. Orario: dalle 15 alle 19 con pausa giovedì 3 ottobre. Il laboratorio avrà un costo politico di 150 euro.

Patrizia D’Antona: 3389215245; Valentina Greco 3393043923

 

DALLA SOCIETA’ ITALIANA DELLE LETTERATE (SIL), ROMA E NAPOLI…

--- Dal 27 al 29 settembre, a Roma, “Verrà un giorno, Ingeborg Bachmann allora e oggi.” Passeggiaa letteraria sui luoghi di Ingeborg e giornata di studi sulla sua vita e la sua opera. Dalle 15 di venerdì 27 a ora di pranzo di domenica 29: http://www.societadelleletterate.it/2013/09/verra-un-giorno-ingeborg-bachmann-allora-e-oggi/, per avere il programma completo e come iscriversi. Per parlare con Giuliana Misserville: 3392932393.

--- Il 3 ottobre, a Napoli, “Ripartire dal Sud”, seminario con Esther Basile, Luisa Cavaliere, Maria Rosa Cutrufelli, Floriana Coppola,Tristana Dini, Sabrina Garofalo, Serena Guarracino, Giuliana Misserville, Gisella Modica, Nadia Nappo, Stefania Tarantino. In collaborazione con ADA (rivista on line di teoria femminista). http://www.societadelleletterate.it/2013/09/ripartire-dal-sud-seminario/

 

 

COMINCIATE A SEGNARE IN AGENDA

--- Mamme tra le pagine. Letture e racconti per crescere insieme, mamme e bambini. Venezia, Biblioteca San Tomà, da lunedì 4 novembre ore 15.30. 5 incontri di un'ora circa ciascuno rivolti a donne che stanno vivendo l'esperienza della maternità e che insieme ai figli fino ad un anno di età condividono l'esperienza della lettura.

--- “Terrra e Parole. Donne riscrivono paesaggi violati”. Dall’8 al 10 novembre a L’Aquila, convegno nazionale della Società Italiana delle Letterate, con l’Università degli Studi de L’Aquila e l’Associazione Donne TerreMutate. Il programma provvisorio è su www.societadelleletterate.it (box scorrendo verso il fondo la home del sito). Iscrizioni dal 1° ottobre.

Newsletter dell'8 settembre 2013

MARSIA- AGOSTO 2013
MARSIA- AGOSTO 2013

Scusate il ritardo. All'ombra delle faggete di Marsia ho perso, come si dice, la cognizione del tempo. E mi son svegliata in questo settembre con squilli di tromba, annunci di guerre planetarie e guerricciole italiote.

Guardando le immagini di Marsia,

ho ricordato un libro letto di recente,

Il mondo senza di noi di Alan Weisman. Dove si dimostra, si argomenta e si racconta in modo appassionante - che quando noi pensiamo di aver stuprato la Terra e la Natura, in realtà stiamo facendo violenza a noi stesse/i. E che esse ci sopravvivranno; e forse, e persino, trarranno vantaggio dalla nostra sparizione dal Pianeta. Tanto per ridare un minimo di proporzioni a ciò che i Grandi del mondo globale (e gli altrettanto, supposti tali, del mondo a noi più vicino) pensano di essere, di fare...di potere.

 

 

L’ALBERO MAESTRO DI VITA

L'albero, maestro di vita. È questo il titolo-guida per la IV edizione della LAND ART AL FURLO, una ricchissima collettiva, che vede esporre sotto il cielo settanta artisti italiani e stranieri. La  Passeggiata d'arte più lunga: un chilometro di installazioni, opere materiche, performance, sculture naturali, ceramiche. Incontri ogni sabato alle 17. La manifestazione si chiuderà il 22 settembre con la presentazione del libro della Aras Edizioni “Il Parco-Museo di Sant'Anna del Furlo” e un brindisi augurale per la V edizione.

 

INFO: casartisti@gmail.com; 342 3738966; pagina FB. CASA DEGLI ARTISTI

 

 

IL RITMO CHE CURA

 

Dal primo martedì di ottobre, a Centocelle, Prati, Ostiense, Roma Centro, Pizzica e Tamburello, ma anche danze balcaniche, flamenco e danza del ventre. FolkLab di Centocelle, per info: ritmochecura@gmail.com, Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/102956089763961/

 

 

 

COMINCIATE A SEGNARE IN AGENDA

 

Venezia, Biblioteca San Tomà

 

--- Ironia e sarcasmo. Arma e difesa di Eva, da martedì 1 ottobre ore 18.00. Laboratorio di lettura espressiva a cura di Patrizia Marcato.

 

--- Eroine, da mercoledì 6 novembre ore 18.00. Laboratorio di scrittura creativa a cura di Maristella Tagliaferro. Leggi maggiori informazioni.

 

 

Mestre, Sala Riunioni Biblioteca Centro Donna - Viale Garibaldi 155/a

 

--- Fuori (chi) legge. da giovedì 17 ottobre ore 20.00. Laboratorio di lettura espressiva a cura di Paola Brolati. Leggi maggiori informazioni.

 

--- La parola che vede, accudisce e disseta, la parola poeta. da lunedì 28 ottobre ore 17.30. Laboratorio di scrittura creativa a cura di Andreina Corso.

 

 

 

DA NON MANCARE: gli appuntamenti della SIL

 

Roma, 27 – 29 settembre: “Verrà un giorno”: Ingeborg Bachmann allora e oggi, passeggiata letteraria e seminario sui luoghi della scrittrice.

 

 

L’Aquila, 8 – 10 novembre: Terra e parole. Donne riscrivono paesaggi violati. Convegno nazionale SIL

www.societadelleletterate.it

 

 

 

 

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Newsletter del 23 luglio 2013

SUL FIUME AITONE
SUL FIUME AITONE

Vi lascio all’estate con l’immagine di uno degli splendidi fiumi della Corsica, dove ho ritrovato l’anima fanciulla e i ricordi contraddittori della mia infanzia: era bellissimo arrivare, per sentieri fratta fratta, nello slargo dove il torrente Turano permetteva di prendere il sole su una spiaggia di sassi e fare il bagno; era triste vedere gli altri bambini costruire provvisorie dighe e immergersi, e restare sulla riva, perché a me era proibito. Eppure, anche in questa occasione, ho scoperto una capacità di “selezione positiva” della memoria: perché il dispiacere di quei momenti è solo un ricordo congelato, come una cartolina; mentre la gioia l’ho ritrovata nel corpo e l’ho potuta vivere, finalmente, con tutto il corpo. In Corsica.

(Prossima NL alla fine di agosto: provate a fare vacanza

anche se lavorate o state a casa,

provate a prendere comunque un altro ritmo e a giocare

con i ricordi positivi del corpo infante!)

 

…E FINO AL 10 AGOSTO: LE PETIT BIO DI ALOMA

Resta aperto fino al 10 agosto il nuovo locale di Aloma al mercato di Montesacro a Roma: dalle 10 alle 15 e dalle 18 alle 22, per take away, catering e per mangiare seduti ai pochi (per ora) tavolini, dove ritroverete comunque l’atmosfera (non) perduta del Naturist Club di via della Vite. Le Petit Bio - Piazza Menenio Agrippa 7, per prenotazioni 066792509.

 

UNA STRADA PER MIRIAM

Il gruppo di Toponomastica Femminile, attivo da un anno e con quasi cinquemilacinquecento adesioni, ha raccolto 1000 firme per intitolare un viale di Roma a Miriam Mafai, già inoltrate al sindaco Ignazio Marino. Per successivi passaggi dell’iniziativa, ne occorrono almeno 1500, ecco il link alla petizione: http://www.change.org/it/petizioni/una-strada-per-miriam

 

EVENTI E APPUNTAMENTI

--- Domani, 24 luglio, alle 18,30, alla Libreria Koob presso piazza Mancini, il concerto “Note di Intervallo”, con Evi Baba: flauto, Valeria Carissimi: arpa celtica

--- Sabato, 27 luglio, Marcella Brizzi torna a cantare accompagnata da Sara Zaccarelli e Rita Girelli: bar polivalente “Zona” di San Damaso in provincia di Modena (è possibile mangiare con 27 euro compreso vino e contributo alla ricostruzione della biblioteca terremotata di Finale Emilia). Prenotazioni: 339 5757907 GianLuca.

--- Sabato, 27 luglio, “La Zattera dei Poeti” al Passo del Furlo, nll’omonima Riserva, organizzata dalla Casa degli Artisti di Sant’Anna del Furlo. Si parte alle 18 sulla via Flaminia, presso la sede del Parco, per una “processione poetica” dotata di “stazioni”, in ognuna delle quali un/una poeta leggerà una sua poesia, si prosegue alle 18,45 sulla vera Zattera ancorata nel fiume, dove si alterneranno poeti, geologi e artisti, nonché la “bruja” Loretta Stella, con le sue erbe e un’inedita poesia medievale. Si finisce a mangiare sotto un tendone. Come disse Alda Merini, “…la Casa della Poesia non avrà mai porte”, ma alberi e acqua, sì!

--- Sabato, 3 agosto dalle   presso l’AURUM a Pescara, Gran Gala

LE METAMORFOSI, nel corso del quale rivedremo tutti e dodici gli appuntamenti organizzati dal Gruppo Alhena e da Anouscka Brodacz nel corso di dodici mesi. La serata è condivisa con con l’UNICEF Abruzzo, sia per la campagna MALARIA DAY 2013, alla quale andrà parte del ricavato;sia per il lancio da parte dell’ISAL “ Cento città contro il dolore”. L’ingresso costa 10 euro, i biglietti li avrete chiamando: UNICEF ( Annamaria Monti ) 335 6630657; AURUM ( negli orari di apertura) 085 4549508; Gruppo Alhena ( Anouscka Brodacz) 380 3322179 – (Luisa Di Ciano) 333 3819157

 

SPECIALI CONCORSI DA VENEZIA

La newsletter Donn@news dela Città di Venezia annuncia, tra gli altri, il premio "Melograno", scadenza 30 settembre 2013. Rivolto a giovani donne italiane e nuove giovani italiane dai 18 ai 35 anni che abbiano dato vita ad esperienze di buona convivenza. http://tinyurl.com/mk6qykh

Scade il 13 ottobre, invece, il concorso internazionale "Le Tecnovisionarie”: http://tinyurl.com/mrk7tpe. Per ricevere la NL Donn@news: cittadinanza.donne@comune.venezia.it

 

COMINCIATE A SEGNARE IN AGENDA

L’Aquila, 8-10 novembre 2013. “Terra e parole. Donne riscrivono paesaggi violati”, convegno biennale nazionale della Sil (società italiana delle letterate),  in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi de L’Aquila e con l’associazione TerreMutate: ispirata dai luoghi e dalle storie del terremoto che quattro anni fa ha colpito la città e le zone limitrofe, la SIL intende creare un’occasione di riflessione sul pensiero e la letteratura delle donne che si confrontano con il racconto di catastrofi, spaesamenti e traumi  inflitti al paesaggio per mostrare la ricchezza dell’approccio femminista in difesa della terra. Iscrizioni a partire dal primo settembre. Sul sito della Sil, prossimamente, informazioni e interventi, nell’apposito box “Verso L’Aquila”: www.societadelleletterate.it

 

 

 

 

Newsletter del 1° luglio 2013

Autrice: Loredana Tarantini
Autrice: Loredana Tarantini

Una manciata di appuntamenti di questa bella e tardiva estate fresca. La prossima newsletter dopo il 20 luglio, vado qualche giorno in vacanza.

Buon tutto e godete ogni cosa.

 

4 – 13 LUGLIO gli appuntamenti con Alessandra Racca, la Signora dei Calzini

La straordinaria poeta e performer torinese passeggia per l’Italia con i suoi calzini, le sue poesie, la sua voce, con Enrico Esma  e Junko Hoshino. Giovedì 4 luglio alla Mole Vanvitelliana di Ancona, nel Festival “La punta della lingua” (h 21.30); venerdì 5 luglio al Museo Concordiese di Portogruaro, Venezia, all’interno del Festival Notturni di versi (h 19,30); sabato 6 luglio al Lido Il Brigantino di Montesilvano (Pescara), con la presentazione on the beach di “Poesie antirughe”, all’interno di Book on the Beach (h 18); venerdì 12 luglio a Spazio4 di Torino per la rassegna Nel mio quartiere (h 21,30); sabato 13 luglio a Romans d’Isonzo (Gorizia), reading di “Sartoria Utopia” all’interno del Festival Strofe dipinte di Jazz (h 21.00).  www.signoradeicalzini.it

 

5 LUGLIO, venerdì, a Civitacastellana, in piazza del Duomo, Miriam Kermali organizza ContemporaneamenteDonna, serata di scrittura e letteratura al femminile. http://tinyurl.com/pmyc8ln

 

6 LUGLIO ultimo appuntamento con Ovidio’s Parade.

È Medusa a segnare il finale dei dodici appuntamenti (in un anno), nei quali Anouscka Brodacz e il Gruppo Alhena ci hanno condotte/i sulle tracce di Ovidio e delle Metamorfosi. Con Irene Placidi (Medusa), con Globster (musica elettronica live), con Andrea Micaroni per le Videoinstallazioni e con Anouscka Brodacz narratrice. Alle 21, luogo da scoprire telefonando e prenotando con Luisa Di Ciano: 3333819157.

 

11 LUGLIO h 20 e h 21, Festival di Pergine Valsugana

Il Collettivo progetto Antigone farà due repliche pubbliche dello spettacolo: “Parole e sassi la storia di Antigone in un Racconto – Laboratorio per le nuove generazioni”. I posti sono limitati, la prenotazione obbligatoria….gradita soprattutto la presenza di bambini/e (figli, nipoti, amici..).

Lo spettacolo è stato presentato  in varie classi elementari d’Italia: 19 attrici, una per regione più la direttrice artistica Letizia Quintavalla, attraverso un piccolo “patrimonio” di sassi raccontano la tragedia di Sofocle, Antigone, ai bambini/e di 8 – 10 anni che a loro volta la racconteranno agli altri. La sperimentazione proseguirà nei prossimi anni.

 

ESTATE…IACOBELLI

Trovate l’editore Iacobelli e le sue pubblicazioni nell’estate romana. Fino al 28 luglio, tutti i giorni dalle 18 in poi, alla Festa dell’Unità al Parco Shuster della Basilica di San Paolo; e fino al 31 a “Suoni di parole” nella Casa del jazz in viale di Porta Ardeatina 55.

Questa settimana, ben tre presentazioni a Roma: --  giovedì 4 luglio (all’interno della manifestazione “Suoni di parole”), alla Casa del Jazz – v.le di Porta Ardeatina, 55 , alle 20.00,  “L’effetto del jazz”, con Toni Bertorelli (autore), Francesco Mandica  --  venerdì 5 luglio, alla Libreria Touring Club, viale Giulio Cesare, 96, alle 17,  “Cimitero acattolico. Guida romanzata del cimitero settecentesco di Roma”, con Alessandro Rubinetti (autore), Rita Charbonnier -- sabato 6 luglio, a Fandango Incontro – v. dei Prefetti, 22, alle18.30, “Ballata per violino e pianoforte”, con Anna Mainardi (autrice), Marta Aiò, Mariella Gramaglia. Coordina Laura Zanacchi.

 Letture a cura di Mariagrazia Comunale

 

LUOGHI RITROVATI

Che bella sorpresa, per noi orfane e orfani del Naturist Club di via della Vite 14, della sua atmosfera speciale e irripetibile, ritrovare Aloma a “Le petit Bio” in piazza Menenio Agrippa, 7, a Montesacro. L’ambiente è assai più piccolo (per ora), l’atmosfera riconoscibile ti prende come prima, il calore se possibile è moltiplicato…e il cibo, meraviglioso. Se ne sono accorti anche nel nuovo quartiere, accorrendo in 400 (!) all’inaugurazione di un mese e mezzo fa. Anche il telefono è lo stesso di prima: 066792509. E se volete aiutare Aloma a riprendere le fila di tutti i suoi “soci”, di noi innamorati della sua cucina e della sua ammaliante vicinanza, scrivete e comunicate il vostro indirizzo a info@lepetitbio.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Newsletter del 6 giugno 2013

 

APPUNTAMENTI

 

--- Sabato 8 giugno alle ore 17, Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19, Roma, Sala Tosi, “Abbiamo tutte la stessa storia”, in ricordo di Franca Rame, a cura di Dale Zaccaria (organizza Donne Diritti e Giustizia), www.casainternazionaledelledonne.org

 

--- Martedì 11 giugno alle ore 18, Feltrinelli Orlando, via Vittorio Emanuele Orlando, 71 – Roma “Grillo vale uno - Il libro nero del Movimento 5 Stelle”, Iacobelli editore.  Intervengono:

Mauro Carbonaro Danilo Chirico Patrizio J. Macci Federico Mello Coordina: Gino Iacobelli

 

--- Lunedì 17 ore 18, Scoletta dei Calegheri Campo S.Tomà, Venezia, “La mia Fenice. Dietro le quinte”, presentazione del libro di Maria Pina La Marca, Medianaonis, a cura del Centro Donna in collaborazione con la Municipalità di Venezia Murano Burano. www.comune.venezia.it

Cercate, leggete, abbonatevi a  Donn@news, newsletter del Servizio Cittadinanza delle Donne e Culture delle Differenze di Venezia. Questa settimana vi troverete notizie sugli interventi regionali per contrastare la violenza contro le donne; l’antica arte dei merletti nel rapporto con l’ispirazione di molti artisti; la Collezione Hannelore B. e Rudolf B. Schulfhof, museo Peggy Guggenheim.

 

--- Sabato 22 giugno, ore 21, Pescara, DANAE, 11mo incontro della rassegna “Ovidio’s Parade” “Il Racconto del Mondo”, organizzata da Anouscka Brodacz e dal gruppo Alhena: ideazione e regia di Anouscka Brodacz, con Cristina Squartecchia (Danae), Marco Malatesta (percussioni live), Anouscka Brodacz (narrazione). Indirizzo solo su prenotazione: Luisa Di Ciano 3333819157 (costo 10 euro cena compresa). Nel progetto “OVIDIO'S PARADE” si propongono performances (musica, teatro, danza e video) in appartamenti nella città di Pescara, uno al mese, per 12 mesi, ciascuno con un atto artistico di 20/30 minuti. Questa proposta si inscrive in un percorso sensibile di riscrittura dell'intimo, sperimentando spazi alternativi per artisti, abitanti e spettatori.

 

 

CORSI SEMINARI STAGES

___ “Il ritmo che cura” propone uno stage estivo di Pizzica a Roma Centocelle. Dal 19 giugno al 10 luglio, per quattro mercoledì consecutivi, dalle 19,30 alle 21,30 (19 Giugno – 26 Giugno – 3 Luglio – 10 Luglio), presso il  FOLK LAB Centocelle, in Via delle Ninfee 20.  La prenotazione è obbligatoria, lo stage partirà solo con un numero minimo di iscritti.  Info: ritmochecura@gmail.com – 3386814889 - Lo stage intensivo è rivolto a chi vuole imparare le basi della pizzica salentina, a chi vuole approfondire alcuni aspetti, a chi vuole fare “un ripasso”, o semplicemente a chi ha voglia di farsi una ballata in compagnia al ritmo del tamburello. Condotto da Umberto Papadia e da Francesca Malerba. Per conoscerli:

http://tinyurl.com/ksdm49x

http://tinyurl.com/ll297jh

http://tinyurl.com/lle3g3z

 

__ Sondaggio  per un seminario “Le vie dei cinque sensi”, a Ischia, in un fine settimana fra settembre e ottobre 2013, richiesto da alcune partecipanti a precedenti iniziative: per favore, scrivete se siete interessate/i e in quale data d’inizio sareste disponibili, fra giovedì 12 settembre e giovedì  10 ottobre. Maggiori informazioni all’indirizzo: http://www.nadiatarantini.org/blog/ Info e prenotazioni:  info@nadiatarantini.org La prenotazione è prevista per l’ultima settimana di luglio (nel caso del mese di settembre) e per l’ultima settimana di agosto (nel caso del mese di ottobre).

 

 

 

 

 

Newsletter del 5 maggio 2013

LEGGETE L'ETICHETTA!
LEGGETE L'ETICHETTA!

PUBBLICITA’ INGANNEVOLE
Sugli scaffali dei supermercati, si affollano sempre più le uova “naturali”, “fresche”, “di campagna”. Pare che si siano riconvertiti tutti i produttori, già noti per tenere galline e polli in deplorevoli spazi ristretti e puzzolenti; per usare metodi indicibili per fare uova sempre più grandi, cosce obese e petti super dotati. Da qualche tempo, infatti, stando alle loro confezioni, producono quantità industriali di “uova allevate a terra”. E l’ultima pubblicità parla di un’alleanza virtuosa fra uova e petrolio: chi comprerà le “Naturelle” vincerà buoni di benzina.

Cercano di abbagliarci con gli slogan, per farci dimenticare che le uova sono uno dei pochi prodotti su cui è possibile verificare de visu qualità e condizioni di produzione. Dite la verità: quando leggete “allevate a terra” come ve le immaginate? Libere, all’aria aperta, insomma galline come quelle di una volta? Sbagliato!

Leggete bene, invece, le categorie stampigliate per legge sulle uova stesse: 0 per l’allevamento biologico (allevate in agricoltura biologica, all’aperto almeno qualche ora al giorno,  almeno dieci metri quadrati a gallina, depositano le uova in nidi o a terra), 1 per l’allevamento all’aperto (all’aperto per alcune ore al giorno, uova deposte nei nidi o a terra, almeno 2,5 metri quadri per ogni gallina), 2 per l’allevamento “a terra” (in genere un capannone, si possono muovere, sette galline per un metro quadrato), 3 per le galline allevate in batteria (in gabbia, depositano le uova su un nastro trasportatore, 25 galline per un metro quadrato, con posatoi che devono offrire almeno 15 cm per gallina).
Nel 2005, solo otto anni fa, in Italia il 96,4% delle galline veniva allevato in batteria.

GRILLO VALE UNO? IL 7 MAGGIO A ROMA
Martedì mattina, alle 11, con la e all’Associazione Stampa Romana in piazza della Torretta 36.
L’editore Iacobelli presenta “Il libro nero del Movimento 5 Stelle”, di Mauro Carbonaro.
Con Stefano Ceccanti, Roberto Di Giovan Paolo, Marco Perduca, Giuseppe Pollicelli.
Coordina Paolo Butturini. http://iacobellieditore.it/

DONNE E ANTIFASCISMO. IL 7 MAGGIO A TERAMO
Martedì alle 17,30, nella Biblioteca Provinciale, Sala Audiovisivi, sarà presentato un documentario di Alessia Proietti e Giuditta Pellegrini, a cura del Comitato SeNonOraQuando? di Teramo. Con Luigi Ponziani e Maria Scarponi.

LE MADRI COSTITUENTI A LIVORNO. 8 MAGGIO
Al Centro Donna Liliana Paoletti Buti, largo Strozzi. A cura dell’Associazione Centrodonna Evelina De Magistris, www.evelinademagistris.it

CUORE DI PREDA CON MAGAZZENI A VERONA il 10 MAGGIO
Al Circolo della Rosa di Verona, venerdì 10 maggio alle 18, Loredana Magazzeni, che l’ha curata, presenta l’antologia di “Poesie contro la violenza alle donne” (edizioni CFR), cui hanno partecipato: Livia Alga, Lucia Bertell, Claudia Betteri, Serena Betti, Sara Bigardi, Susanna Bissoli, Anna Capozzo, Corinna Ferrarese, Serenella Gatti Linares, Margherita Guglielmo, Margherita Mulas, Morena Piccoli, Vincenzo Rosane, Luisa Spencer, Michela Turra, Ida Travi, Anna Zoli. Al pianoforte, Isabella Lombardi.

MA IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU A BOLOGNA IL 10 MAGGIO
Alla Libreria delle Donne in via San felice 16A, Alessandra Chimenti presenta, insieme a Valentina D’Elia, il suo video che sonda la percezione delle differenze fra maschi e femmine e dei ruoli in famiglia, che hanno i bambini delle scuole primarie d’Italia.

OVIDIO’S PARADE A PESCARA L’11 MAGGIO
Decimo appuntamento, alle 20,30, con la rivisitazione di personagge e personaggi delle Metamorfosi di Ovidio da parte di Anouscka Brodacz e del Gruppo Alhena. Stavolta è Io, interpretata da Gisela Fantacuzzi, narrazione e videoproiezioni di Anouscka Brodacz. Prenotazioni: Luisa Di Ciano 3333819157. http://www.webzone.it/gruppoalhena/

FESTA DELLA RICONOSCENZA A CHIOGGIA IL 12 MAGGIO
Domenica, in piazza Vigo, un evento lungo un’intera giornata. Festa dedicata ai doni che riceviamo gratuitamente, ai beni di cui neppure ci accorgiamo. “Abitare e creare” è l’allestimento di un mandala con memoria del merletto. (In caso di maltempo, l’iniziativa sarà rinviata a domenica 19 maggio) Il merletto di Chioggia si sviluppa sulla base della rete che riproduce, in formato ridotto, quella dei pescatori. Il piacere di agire per  Chioggia e il piacere di creare col pensiero e con le mani. Organizzato da Insieme A r Te: segnalato da Mag e dalle Città Vicine. http://www.magverona.it/i-tesori-del-mare-festa-della-riconoscenza-chioggia/ ; www.cittavicine.it

SEGNATE IN AGENDA
-----  16 maggio dalle 9,30 alle 17 / Istituto dell’Enciclopedia Italiana /Piazza della Enciclopedia Italiana 4 (Largo Argentina), ROMA. Convegno D.i.Re (Donne in Rete contro la violenza): “Dai centri antiviolenza azioni e proposte per rafforzare la libertà delle donne”. http://www.direcontrolaviolenza.it/

----- 18 e 19 maggio, L’Aquila, piazza Duomo e vari luoghi del Centro storico, con L’Associazione Donne TerreMutate. “La bellezza salverà il mondo?” L’Aquila e le sue donne usciranno dall’imbuto in cui stanno da quattro anni? Per stare insieme, per discutere, per chiacchierare e condividere momenti di gioia: www.laquiladonne.com. Scaricate appello e programma anche da questo sito: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/a-l-aquila/

----- 23 maggio, Roma, Caffè Letterario della Casa Internazionale delle Donne, con Maristella Lippolis e il suo romanzo “Una Furtiva Lacrima”. Scaricate la locandina dal sito: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/a-roma/ oppure andate sul sito: www.maristellalippolis.it

--- DULCIS IN FUNDO: avete prenotato il Seminario di scrittura di giugno a Ischia? Sono gli ultimi giorni per farlo. Le Vie dei Cinque Sensi stavolta vi porterà ad esplorare il tatto e la vista, a vivere il passaggio all’estate condividendo emozioni e scrittura, scaricate il programma e la locandina: http://www.nadiatarantini.org/blog/

Newsletter del 17 aprile 2013

“I due sposi ballarono la danza di Isaia. Fianco contro fianco, tenendosi per mano con le braccia incrociate, Desdemona e Lefty girarono intorno al capitano, una, due, tre volte, dipanando il bozzolo della futura vita insieme. (...) Noi greci ci sposiamo girando in tondo per suggellare le regole essenziali del matrimonio: per essere felici bisogna trovare la varietà nella ripetizione, per andare avanti bisogna

tornare indietro dove si è cominciato.”

(Jeffrey Eugenides, Middlesex, Oscar Mondadori/Bestseller).

Metafora valida per tutte le relazioni, per ogni passione della vita, secondo me. Solo trovando “la varietà nella ripetizione” riusciamo ad approfondire i rapporti, a non lasciarli perdere alla prima difficoltà (o a farli ammuffire staticamente); “tornando indietro per andare avanti” ritroviamo le sorgenti da cui sono scaturiti i nostri amori, i talenti da coltivare e i valori da rigenerare. Movimento circolare e a zig zag, che in questa esplosione di primavera possiamo ritrovare nel volo degli uccelli, nei loro gridi che si allontanano e poi ritornano.

 

Appuntamenti

 

17 aprile 2013

L'effetto del jazz. Iacobelli editore invita a coniugare letteratura e musica con il libro di Toni Bertorelli, stasera dalle 20 a mezzanotte, in via Urbana 47 a Roma. Libro, film (Nella fabbrica abbandonata, di Paolo Colangeli, omaggio a Massimo Urbani). Alle 22, a conclusione, jazz con Maurizio Urbani Trio. www.iacobellieditore.it; stefania.baldazzi@iacobellieditore.it

 

18 aprile 2013

"...eccola di nuovo, la straordinaria Ipazia di Alessandria":  Pia Mazziozzi segnala, per domani 18 aprile alle 18, un incontro su "Ipazia nella letteratura e nel cinema - Una donna dell'antichità con il peccato originale della conoscenza".  Libreria Arion Ready Cavour, via Cavour 255 (angolo via dei Serpenti). Sarà presentata la nuova edizione del libro di Adriano Petta e Antonio Colavito: http:/tinyurl,com/bsd4c29

 

19 aprile 2013

A pochi giorni dal primo anniversario della scomparsa di Miriam Mafai, il figlio Luciano e la figlia Sara Scalia hanno organizzato per dopodomani, venerdi' 19, un incontro non celebrativo, in cui parleranno di lei persone che hanno conosciuto Miriam, lavorato con lei, misurandone le qualità in differenti aspetti della sua vita (giornalista, dirigente sindacale, donna politica e tanto altro).

Alle 17, al Maxxi di Via Guido Reni. Potete scaricare il pdf dell'iniziativa nella nuova pagina "appuntamenti" del mio sito: htpp:/www.nadiatarantini.org/appuntamenti/a-roma/ . Il sito dedicato a Miriam è, invece: www. miriammafai.it

 

20 aprile 2013

Le femministe del "Gruppo del mercoledi'" invitano donne e uomini a un incontro dal titolo: "Domande sul presente".  Sabato 20 aprile, dalle 10,30, alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, Sala Carla Lonzi. Trovate il breve testo che sollecita la vostra partecipazione e il confronto all'indirizzo: www.donnealtri.it

 

22 aprile 2013

Luciana Tavernini segnala l'iniziativa di Donne di Parola: "Tre scrittrici a Milano tra 800 e 900". Lunedi' 22 aprile alle 19 alle Officine Creative Ansaldo di Milano. Spettacolo di letture e teatralizzazione, in linea con l'attività di Donne di Parola. Su testi, vita e opere di Neera, Alessandrina Ravizza, Antonia Pozzi. www.donnediparola.eu (anche per aderire, sostenere, condividere esperienze).

 

=== Cominciate a segnare in agenda

L'Aquila, 29 aprile ore 17, Palazzetto dei Nobili: QUESTO NON E' AMORE, presentazione del libro delle giornaliste della 27ora/Corriere della Sera, libro inchiesta sulla violenza fisica e psicologica che colpisce le donne nel momento in cui dicono "no". Intervengono Sara Gandolfi, Luisa Pronzato e Stefania Ulivi (autrici), Lisa Biagiotti (giornalista e filmaker indipendente), Simona Giannangeli (legale del Centro Antiviolenza Melusine). Modera Anna Tellini, presidente dell'Associazione Biblioteca delle donne Melusine, che ha organizzato l'evento.

 

Milano, 5 maggio ore 21: RIDEVAMO COME MATTE, spettacolo de Le Calicanti, ispirato al rapporto fra Alda Merini e Luisella Vèroli, a partire dall'omonimo libro di Luisella Vèroli. La Maestra di poesia e la biografa. La poetessa candidata al Nobel e l'amica che le dà voce per raccontare, senza filtri, da donna a donna, la sua vita. Ore 21 Teatro La Scala della Vita, via Piolti de' Bianchi 47. Con Alessandra Canestrini (drammaturga), Silvia Rigon (regista), Greta Cappelletti e Laura Fedeli (attrici). Per info e prenotazioni: calicanti@outlook.com


Pescara, 11 maggio ore 20,30: OVIDIO'S PARADE, decimo appuntamento: Io. (Gisela Fantacuzzi/Io; Anouscka Brodacz/ narrazione e videoproiezioni)

INFO E PRENOTAZIONI: Luisa Di Ciano 3333819157.

Per rivedere "Aracne, La fanciulla che sfido’ Minerva ad una gara di tessitura”:
1- http://www.youtube.com/watch?v=YF9L8-q_WlI&feature=youtu.be
2- http://www.youtube.com/watch?v=vaPxDBGZNCM&feature=youtu.be
 

3- http://www.youtube.com/watch?v=2RUtQFhl7eA&feature=youtu.be

 

L'Aquila, sabato 18 e 19 maggio, piazza Duomo e vari luoghi del centro storico. La bellezza salverà il mondo? Ci credono le donne TerreMutate, che dopo due anni tornano ad invitare donne di tutta Italia a visitare “L’Aquila com’è”, a discutere di bellezza e desiderio, di corpi e territori violati, di Case delle Donne e di ri-costruzione nelle “stanze” attrezzate in locali pubblici e privati. Con una stanza in piu’, il Salotto-in-Piazza il sabato sera, per condividere anche il piacere di stare insieme, divertirsi, rilassarsi. Per restare informate in tempo reale: www.laquiladonne.com, iscrivetevi alla Newsletter; per aderire scrivete a: laquiladonne@gmail.com. Scaricate appello e programma anche dalla sezione appuntamenti di questo sito: http://www.nadiatarantini.org/appuntamenti/a-l-aquila/

Newsletter del 1° aprile 2013

FIUME CON ALBERI, foto mia
FIUME CON ALBERI, foto mia

“Le parole sono dovunque. La gente di Atitlàn credeva che la natura di una cosa risiedesse nel suo linguaggio: la natura che spingeva l’erba a crescere era il modo di parlare dello spirito dell’erba, e i fiori che sbocciavano erano le parole dello spirito di un albero,

come lo era il periodo dell’anno in cui fioriva”

(Martìn Pretchel, I segreti del giaguaro che parla, Sonzogno).


Poche parole per una fioritura di iniziative. Buona lettura.

4 APRILE, Roma, Cinema Trevi

Omaggio a Goliarda Sapienza, dalle 17 in poi.

Proiezione di Lettera aperta a un giornale della sera, di Citto Maselli. Discussione con Citto Maselli, Caterina D’Amico, Pina Mandolfo e Laura Fortini (coordina Silvia Neonato). Proiezione di due documentari: L’Anti-Gattopardo, Catania racconta Goliarda Sapienza; Frammenti di Sapienza.

 

5 - 6 APRILE, Bolsena, Libreria Le Sorgenti

5 aprile: Filomena D’Andrea, cantante, autrice, fisarmonica e chitarra, Enzo Perna chitarra elettrica e Virginio Tenore percussioni ed effetti. Makardìa alterna musiche della tradizione a musiche e testi  originali: canti popolari di Sicilia, Russia e Balcani,  e canti originali  tra leggende, viaggio, migrazione e il caporalato. 6 aprilecon Sofie della Vanth – voce, poesia, gong, percussioni e Rikke Laursen – voce, batteria, chitarra.  Una di quelle racconta storie e avvenimenti, condizioni e emozioni di donna: donna in cammino, donna di ricerca, donna in contatto con il mondo oltre al materiale, donna come tutte le altre. www.facebook.com/librerialesorgenti

 

5 – 6 – 7 APRILE, Roma, Casa Internazionale delle Donne

Evento Sil (Società Italiana delle Letterate) e Casa Internazionale, organizzato insieme a numerose associazioni che lavorano nel campo: I sud, le mafie: le donne si raccontano, al quale è abbinato un importante concorso fotografico riservato alle donne. www.societadelleletterate.it

 

7 APRILE, Milano

Rare Partners, una società non profit che opera nel settore delle Malattie Rare (www.rarepartnes.org), correrà la Milano City Marathon il prossimo 7 aprile (http://www.rarepartners.org/it/news/rare-partners-charity-partner-della-milano-city-marathon-2013) per raccogliere fondi.

E' possibile partecipare anche senza correre.

     Bolsena, Libreria Le Sorgenti

Mercatino del GaS (Gruppo di Acquisto solidale).

Con i prodotti del territorio

www.facebook.com/librerialesorgenti

 

****Alla vostra particolare attenzione

3000 FIRME…SE VI SEMBRAN POCHE: non son bastate tremila firme per avere nella nuova legge elettorale della Regione Abruzzo la doppia preferenza di genere. Voto segreto, le consigliere sono tutte uscite dall’aula. Per seguire la mobilitazione contro questo “porcellinum”, andate sul sito: www.senonoraquandopescara.org oppure scrivete a comitato@senonoraquandopescara.org

 

PER NON FARE PUBBLICITA’…ALLE BRUTTE PUBBLICITA’: leggete come difenderci da un’inconsapevole complicità con le pubblicità che ci offendono, ci disgustano o semplicemente pensiamo siano brutte, arretrate, veicolino idee e immagini che non vorremmo vedere:

http://27esimaora.corriere.it/articolo/pubblicita-che-odiano-le-donne-non-condividetele-su-facebook/

 

PER CAPIRE COSA STA SUCCEDENDO IN ITALIA: leggete il magistrale, lieve e profondo articolo di Letizia Paolozzi sulla repubblica della vanagloria: http://www.donnealtri.it/2013/03/la-repubblica-della-vanagloria/. Nello stesso sito, un ottimo Alberto Leiss su donne e uomini; e una bella precisa...precisazione di Bia Sarasini su cosa sia sessista o no: www.donnealtri.it

 

CORSI E RI-CORSI

*** dall’11 aprile, al Circolo della Rosa di Verona, il corso Vivere con la sapienza, condotto dalla teologa Antonietta Potente, ogni giovedì alle 20,45 http://www.circolodellarosavr.org/

Si può scaricare il programma dal mio sito, nella nuova sezione APPUNTAMENTI, all’indirizzo:

http://www.nadiatarantini.org/blog/appuntamenti/a-verona/

 

*** dal 26 aprile, il nuovo biennio della scuola di socio-psicologia di genere di Paola Leonardi, anche questo nei miei appuntamenti:

http://www.nadiatarantini.org/blog/appuntamenti/a-framura/?logout=1

 

*** fino al 15 maggio le iscrizioni al mio seminario “Le vie dei cinque sensi”, a Ischia dal 13 al 16 giugno 2013. Il programma e il volantino completo al link: http://www.nadiatarantini.org/blog/

 

*** sabato 18 e domenica 19 maggio il nuovo appuntamento a L’Aquila con le donne TerreMutate, seguitene la preparazione e scaricate l’appello dal sito: www.laquiladonne.com; anche sul mio sito, al link: http://www.nadiatarantini.org/blog/appuntamenti/a-l-aquila/?logout=1 Aderite scrivendo a: laquiladonne@gmail.com; per sostenere l’iniziativa con un contributo: http://www.laquiladonne.com/per-sostenerci/



Newsletter del 17 marzo 2013

Sanctuary, Ko Pangan, Thailandia, foto S.Tinari

RINVIATO Al 13 – 16 GIUGNO IL SEMINARIO

“LE VIE DEI CINQUE SENSI” A ISCHIA

Direte perché la foto di un luogo lontano, un resort isolato e silente nel nord della Thailandia, in una piccola isola, dietro la baia che vedete? Visto che il seminario di scrittura, anche se rinviato di un paio di mesi, si svolgerà ancora a Ischia, hotel Casa Michelangela, come potete vedere sempre al link: http://www.nadiatarantini.org/blog/

Perché i luoghi dell’anima si assomigliano tutti, legati dalla possibilità che ci danno di ritrovare  uno spazio calmo dentro di noi. Iscrizioni fino al 15 aprile, chi si è già iscritta/o per il seminario di aprile avrà uno sconto del 10% (non cumulabile con il 10% delle iscritte Sil e di chi ha frequentato già un altro seminario). Sconto del 15% per chi risiede a L’Aquila; e ulteriori sconti al raggiungimento di 12, 14, 18, 22 partecipanti. E allora: lo promuovete anche voi?

 

L’AQUILA TRA POESIA E (NON) RICOSTRUZIONE

Settimana intensa a L’Aquila, la prossima. In tutt’Italia giovedì 21 marzo la giornata mondiale della poesia, nel capoluogo abruzzese ancora “atterrato” dal sisma del 6 aprile 2009 una ricchezza di eventi dal titolo lapoesiamanifesta! Da “La poesia viaggia in autobus” agli incontri con gli/le studenti del liceo; dalla presentazione pomeridiana del libro Ballate di Edoardo Sanguineti; a un insieme di iniziative che animeranno il centro storico dalla mattina alla tarda sera (e qualcosa dai giorni precedenti: installazioni, murales, incursioni poetiche). Consultate il blog: http://lapoesiamanifesta.wordpress.com

Due giorni dopo, sabato 23 marzo, dai Quattro Cantoni a piazza Palazzo le installazioni della Festa della (non) ricostruzione, che renderanno esplicita l’insoddisfazione per tanti luoghi perduti nel centro storico e di cui non si vede neppure un inizio di restauro (biblioteca, scuole, università, teatro, musei, mercato contadino); nonché di luoghi da costruire ex novo, come una degna sede del Centro Antiviolenza (al quale sono stati scippati dalla curia 3 milioni di fondi statali) e la Casa delle Donne (a proposito, il 18 e il 19 maggio donne di tutt’Italia saranno di nuovo chiamate dalle Donne TerreMutate a discutere e interagire per la sua creazione). Visita il sito della giornata: http://www.3e32.org/?p=7273. E il sito www.laquiladonne.com per il maggio.

 

ARTISTI PER IL MATTA, GRUPPO ALHENA

E L’ANNO  EUROPEO CONTRO LO SPRECO

Comincia alle 10 del mattino del 26 marzo, a Pescara, “Open day: ecologia e arte”, in occasione dell’anno europeo contro lo spreco, con Ri-Creazione- Riciclare in modo creativo: invenzioni, oggetti di moda interamente realizzati con materiali riciclati. Alle 12.30, con Donne in Campo, con Gli orti d’oro Domenico Allegrino; con video, installazioni, “Acqua di casa nostra” e con Lav sulla detenzione degli animali; fino a sera (con “Undicesima ora”, di e con Leonardo Di Caprio). Alle 11.30 e alle 17.00, organizzata dal gruppo Alhena, la performance “Vachement dehors”, un percorso obbligato che invade marciapiedi, strade, cortili. “Vachement dehors”, della compagnia Brannetti/Di Rienzo (Francia) si inserisce nella decima edizione di “Moving in the city: il corpo urbano”, direzione artistica di Anouscka Brodacz. Info: galhena@tin.it. Per tutte le iniziative: www.artistipermatta.org

 

FRA MARIELLA, MADDALENA…

LUNETTA, GIULIA, LIDIA E DONATELLA

Giovedì 28 marzo alle 18,30, nello spazio Fandango Incontro a Roma (via dei Prefetti 22), Lunetta Savino e Donatella Allegro leggono brani del libro “Fra me e te” di Mariella Gramaglia e Maddalena Vianello. Al violoncello Giulia Bloise, introduce Lidia Ravera. www.etal-edizioni.it

 

CORSI, CONCORSI E SCUOLE

°°° A Ozzano Emilia, Annarita Piazza, psicologa e psicoterapeuta ad orientamento corporeo (Biosistemica) terrà un laboratorio di “Rilassamento e creatività corporea”, al quale sarà abbinato, in ogni incontro, un buffet offerto dalla pasticceria/gelateria Avala. Lezione di prova gratuita il 27 marzo alle 20,00 prenotando al numero 3473109779.

°°° La rivista letteraria ORLANDO, in collaborazione con la Giulio Perrone Editore e L’Erudita Editrice, indice la prima edizione del concorso di narrativa e poesia ORLANDO, con un montepremi complessivo di 1000 euro e la pubblicazione dei premiati di ogni sezione. Scadenza dei termini di consegna: lunedì 1° aprile (ma lo sanno Orlando, Perrone e L’Erudita, che è Pasquetta e le poste sono chiuse?! Sì, ma ci si può iscrivere anche per email). Tutte le informazioni al link: http://www.libriebit.com/concorso-letterario-orlando-giulio-perrone-editore/

°°° Dal 26 aprile la nuova edizione della scuola di “Socio-psicologia di genere” di Paola Leopardi: iscrizioni e prenotazioni all’indirizzo paolaleonardi@libero.it oppure sul sito www.autostimadonne.it

 

COMINCIATE A SEGNARE IN AGENDA

°°° Dal 5 al 7 aprile, alla Casa Internazionale delle donne, organizzato dalla stessa e da Sil (Società Italiana delle Letterate), con la partecipazione di “Libera”, la manifestazione “I sud, le mafie: le donne si raccontano”, alla quale è abbinato un importante concorso fotografico riservato alle donne. Il 4 aprile il documentario “L’Anti.Gattopardo. Catania racconta Goliarda Sapienza”, di Pina Mandolfo al cinema Trevi; il 7, sempre alla Cas,a l’assemblea delle socie Sil. Evento e concorso fotografico sui siti: www.societadelleletterate.it, www.casainternazionaledelledonne.org

°°° Dall’11 aprile, al Circolo della Rosa di Verona (via Santa Felicita, 13), il corso di formazione “Vivere con la Sapienza”, condotto dalla teologa Antonietta Potente. Info al 3490636327.

 

NOVITA’ DALLA RETE

Un sito in bianco grigio e nero su sfondi rossi, con tante foto e video, con iniziative, ricerche e l’annuncio di una nuova associazione, costituita dai figli Luciano e Sara Scalia. È www.miriammafai.it. Per leggere lo statuto dell’associazione e aderire: http://www.miriammafai.it/statuto/. Pagina su Facebook, profilo su Twitter. A metà aprile un’iniziativa pubblica, di cui vi riparlerò.

 

 

 

 

 

 

 

 

Newsletter del 5 marzo 2013

Carme Cachon, ministra spagnola della Difesa
Carme Cachon, ministra spagnola della Difesa

Ci metto un po’ a capire che non si tratta di un articolo sulle ultime elezioni e le donne neo-elette a Montecitorio. E soltanto quando viene citata Nilde Jotti e i suoi allora giovani 87 chili (!) mi accorgo di essermi sbagliata. Si sa, l’era di B. ha fatto fare all’Italia una capriola all’indietro e così il brillante articolo dell’Europeo che sto leggendo (http://tinyurl.com/bydmawe) non si distingue dai pezzi “di costume” dell’oggi, che delle deputate o delle senatrici sottolineano gambe e capelli, tailleur e sorrisi.  Confrontate  dunque questi due folgoranti incipit e indovinate quale è stato scritto negli anni 2000 e quale, invece, nel 1948. “Forse non molti lo sanno, ma (…) è considerata la donna più bella del Parlamento, in grado di fare strage di cuori (…). Deputati di destra, sinistra e centro farebbero carte false per ottenere l’interesse di questa bella donna. (…) “ “Ricchissima, bionda, elegante, con un sorriso che sembra la pubblicità di un dentifricio (…) è la più bella tra le (…) neo-elette al Parlamento. Le voci sulla sua bellezza corrono di divano in divano nel salone dei passi perduti, accendendo la fantasia dei giornalisti e dei deputati più giovani: ha 29 anni, è bionda, ha linee pronunciate, occhi grigi; veste con audacia, è ricchissima.”

Non facile, vero?

STAVOLTA COMINCIO DA ME

Le vie dei cinque sensi: aperte le iscrizioni al seminario di aprile 2013, prenotate entro il 20 marzo.

Da giovedì 11 a domenica 14 aprile, a Ischia, Casa Michelangela: "La vista e il tatto. Il passaggio dalla primavera all'estate". Per esplorare l'immaginario e le emozioni, per immergersi in un clima unico, in un'atmosfera che riuscirà a creare, per ognuna di noi, la stanza interiore della scrittura e della creatività. Informazioni e prenotazioni scrivendo a: info@nadiatarantini.org; telefonando a Barbara Giuliani: 3498508652 (leggete bene il numero di Barbara, ve lo abbiamo dato sbagliato fino a pochi giorni fa). Sito e blog: www.nadiatarantini.org; per il programma completo: http://www.nadiatarantini.org/blog/

Vi aspetto.

 

Gioielli etnici a Pescara

Ancora in esposizione, giovedì 7 marzo dalle 16 alle 20, i gioielli etnici di Anouscka Brodacz.

Atelier Easy Chic (di fronte a Paperopoli, il parco giochi in via del Circuito 430).

E a cura di Anouscka e del Gruppo Alhena, un nuovo appuntamento della Ovidios’s Parade, il progetto in 12 puntate sulle Metamorfosi di Ovidio, in case private di Pescara e dintorni. Demetra/Cerere, il 16 marzo alle 20,30, prenotando al numero 3333819157.

 

Spazio teatrale vivo al Matta®

Ancora a Pescara, in via Gran Sasso, l’ex Mattatoio divenuto fucina d’arte e performances di ogni genere, ospita il 9 marzo, sabato, un convegno su “L’Etica teatrale da Stanislavsky ai giorni nostri”, in occasione del 150° anniversario della nascita del grande pedagogo e regista russo. Ingresso alle 17,30, inizio convegno alle 18. Una grande lezione teatrale, per la quale si consiglia la prenotazione: artisti.matta@gmail.com; tel 3204428086; 3396409430.

 

Non violente Non arrese…e Leggendarie

Succoso numero 98 di Leggendaria, con il tema dedicato alla discussione aperta dal libro di Muraro “Dio è violent”, esteso all’approfondimento della pratica non violenta, comprese le Pussy Riot. A cura di Mariella Gramaglia, Matilde Passa, Bia Sarasini. E leggendario feuilleton a sei mani (Lidia Ravera, Chiara Mezzalama, Gaia Formenti) di tre scrittrici che si ritrovano, per motivi diversi, nella stessa isola battuta dal mare e dall’inverno (http://27esimaora.corriere.it/articolo/tre-donne-e-un-romanzo-a-sei-mani-scuola-di-scrittura-e-gioco-di-ruoli/). E ancora. Uno speciale sul Brasile che vi farà pensare di non averlo mai conosciuto prima. www.leggendaria.it

Anna Maria Crispino e Bia Sarasini discuteranno il tema domani, alla Libreria delle Donne di Milano, via Pietro Calvi 29, insieme a Luisa Muraro. www.libreriadelledonne.it

 

Il Sud, le mafie: le donne si raccontano

Particolare concorso fotografico, destinato alle donne (maggiorenni di ogni età e di ogni provenienza), perché contribuiscano ad un nuovo immaginario sulle donne, il sud, la mafia: in vista del convegno organizzato dalla Sil e dalla Casa Internazionale delle Donne di Roma per il 6 e 7 aprile prossimi. Al concorso collaborano le riviste Leggendaria e Mezzocielo. Regolamento e scheda di partecipazione: www.societadelleletterate.it.

 

PER IMPARARE CON PIACERE...

--- Il baby massage con un’insegnante eccezionale, sperimentata in anni e anni di lavoro nel massaggio infantile, una pratica antichissima che giova sia alla massaggiatrice (massaggiatore) che al massaggiato (massaggiata). Nadia Boccale, 3396148130, nadiaboccale@gmail.com

--- L’autostima con e per le donne, nella scuola di Paola Leonardi, che apre nel lungo we di fine aprile/primi di maggio una nuova tappa biennale. Le dee dentro di noi, la relazione madre/figlia, la potenza e la forza delle donne: dal 26 aprile al 12 luglio, tre appuntamenti di un percorso di formazione, di crescita, di scoperta del sé e delle proprie potenzialità più profonde e creative. www.autostimadonne.it, cell 3355373853 (si può partecipare a singoli incontri).

Newsletter del 19 febbraio 2013

CAPODANNO CINESE A MILANO (foto di Simona Fattori)
CAPODANNO CINESE A MILANO (foto di Simona Fattori)

Capodanno cinese, 4711: è iniziato l’anno del Serpente, che finirà il 30 gennaio del 2014. Qualità del Serpente: fascino, discernimento, saggezza. Capodanno cinese…primavera. Sì, la prima metà di febbraio per la medicina tradizionale cinese è l’inizio della primavera; e l’anno che comincia, in Cina coincide con la settimana della “festa di primavera”. E basta guardarsi intorno, anche qua, in Italia, per accorgersene (un po’ più attentamente in città, cogliendo i ritagli di natura nei posti più impensati, come una  fessura un po’più larga, fra due mattonelle di un marciapiede, dove una margherita piccolissima si è fatto spazio in mezzo alla sporcizia).  L’odore invece non lo cogliamo più – sì a me quest’anno è successo, perché non sto in città; e all’improvviso, il 13 febbraio, due giorni dopo la neve, mettendo il naso fuori dalla finestra ho còlto un soffio di primavera dentro l’aria gelida.(Giuliano non ci ha creduto! Ma era vero.)

Primavera, elemento Legno, fegato e cistifellea. Tossine, elaborazione dei dispiaceri, emozioni che risalgono e arrossano le guance: rabbia, principalmente! Fioriscono sulla pelle i residui che abbiamo accumulato (se siamo stati ingorde, disattenti; se ci siamo stancate e stancati troppo; se abbiamo dormito poco, nel poco lungo inverno).

Primavera, prima età della vita, adolescenza nei sentimenti, nei desideri, nei rimpianti.

Prendiamola tutta. Non pretendiamo di sceglierne la parte che più ci conviene. È tutta, tutta intera, vita. Tra poco, qualche settimana, esploderà fuori e dentro di noi. Come dirà il poeta:

“È venuto il tempo

che il ranuncolo limpido

rischiara l’erba folta e amara.”

(Attilio Bertolucci)

 

Appuntamenti in particolare per noi donne

MILANO, giovedì 21 febbraio, ore 17,30 -  Casa della Cultura, via Borgogna 3.

Nuovi appunti di lavoro su Elsa Morante. Due conversazioni - Differenza sessuale e studi queer: un dialogo internazionale sulla poesia, il romanzo e il teatro di Elsa Morante, una delle massime voci del Novecento italiano. Con Graziella Bernabò,  Paola Azzolini, Alba Andreini, Agnese Grieco,

Manuele Gragnolati (in ordine di apparizione). Coordinano Luciana Tavernini e Vittorio Lingiardi.

Interviene Mario Martone. Presiede Ferruccio Capelli

PADOVA, mercoledì 27 febbraio, ore 15 – Sala Paladini, Palazzo Moroni, Padova

“Ricordiamo, raccontiamo scriviamo…La scrittura delle donne nell’esperienza dei conflitti armati, in particolare nelle guerre dei Balcani. Con Anna Maria Crispino, Bruna Bianchi.

 

ROMA, giovedì 1° marzo, ore 17 Sala Libreria Fandango, via dei Prefetti (tavola rotonda, ingresso libero); venerdì 2 marzo, Casa Internazionale delle Donne, dalle 10 alle 19 (su prenotazione scrivendo a leggendaria@supereva.it, oppure telefonando al 3477985076). La terza giornata di studio Leggendaria: “Luce D’Eramo: come intendersi con l’altro”. Con Bia Sarasini, Barbara Alberti, Vittorio Catani, Maria Rosa Cutrufelli, Paola Gaglianone, Carlo Lizzani, Elio Pecora, Sandra Petrignani, Yukari Saito; Margaret Mazzantini, Anna Maria Crispino, Daniela Ambrosino, Corinne Lucas – Fiorato, Cecilia Bello, Maria Vittoria Vittori; Francesca Bernardini, Barbara Zaczek, Nadia Fusini, Francesca Lazzarato (in ordine di apparizione). Organizzata dalla rivista Leggendaria, con la collaborazione della Società italiana delle letterate (SIL), dell’Archivio del Novecento, della Biblioteca della Sapienza di Roma (patrocinio della Provincia di Roma). Per leggere il programma completo: http://www.societadelleletterate.it/

 

Appuntamenti per tutte e per tutti

ROMA, 22 febbraio e 22 marzo – via Macerata 54 (Pigneto)

Chiude, purtroppo, la Bottega Kinkelibà, bottega del mondo per un commercio equo; e lancia gli ultimi incontri, “sorta di feste di chiusura con il pratico risvolto di cercare di vendere quanto ci resta in magazzino e rendere un po' meno onerosa la chiusura per chi se ne assume la responsabilità.”

22 febbraio:  aperitivo, sconti sostanziali, offerte da non perdere, uniche e ultime.

22 marzo, “l'idea è di fare letteralmente la festa alla bottega, mettendo all'incanto ciò che resta: anche tavoli, sedie, scaffali, bicchieri, banco frigo, macchina del caffè, registratori di cassa...”

 

FIRENZE,1° marzo 2013 - Auditorium di S.Apollonia via S.Gallo 25a  

Abitare la cura - Lo spazio che cura nelle strutture ospedaliere: interventi per trasformare lo spazio del dolore in spazio di possibile benessere emotivo. Con Lilli Bacci, Silvano Petrosino, Marcello Archetti, Elena Pulcini, Donata Villari, Romano Del Nord, Sergio Marsicano, Marco Geddes,  Lucilla Tedeschi, Lucetta Fontanella, Ugo Castorino, Luisa Fioretto, Daniela De Biase, Elaine Poggi, Francesco Di Costanzo, Silvia Pecorini (in ordine di apparizione). Per saperne di più su Lilli Bacci, “anima” dell’iniziativa, http://sentirsiacasa.com

 

Le vie dei cinque sensi: aperte le iscrizioni al seminario di aprile 2013

Da giovedì 11 a domenica 14 aprile, Ischia, Casa Michelangela: "La vista e il tatto. Il passaggio dalla primavera all'estate". Per esplorare l'immaginario e le emozioni, per immergersi in un clima unico, in un'atmosfera che riuscirà a creare, per ognuna di noi, la stanza interiore della scrittura e della creatività. Informazioni e prenotazioni scrivendo a: info@nadiatarantini.org; telefonando a Barbara Giuliani: 3490657053. Sito e blog: www.nadiatarantini.org

 

 

 

 

 

 

 

 

IL SIMBOLO DEL 14 FEBBRAIO 2013
IL SIMBOLO DEL 14 FEBBRAIO 2013

Newsletter del 3 febbraio 2013

Chissà se gli strateghi occulti delle prossime elezioni (ce ne sono sempre!) si sono resi conto che il 24 e 25 febbraio saremo già in Quaresima, esauriti gli istinti carnascialeschi – che da secoli e secoli inducono il popolo a vestirsi di autorità un solo giorno, il Carnevale, per sbeffeggiare i potenti. Certo non avranno pensato all’avvicinarsi della primavera, che per la medicina cinese inizia il suo ciclo dentro il nostro corpo dopo la metà di febbraio, per fiorire pienamente un mese dopo. La primavera dell’elemento Legno, che governa il fegato e la cistifellea, l’elaborazione del cibo e delle emozioni della vita, gioia dolore rabbia, ben radicati nel nostro corpo.

Nessuno di loro avrebbe immaginato che, a dieci giorni dalle elezioni, un evento avrebbe potuto (potrebbe) ricordare anche agli elettori e alle elettrici italiane/i che ci sono fatti più grandi del calcolo al bilancino delle percentuali e che il mondo in cui viviamo sta sull’orlo di grandi precipizi: prima di tutto la salute della Terra, che è femmina (e Gaia, organismo vivente); come quel miliardo di donne che il 14 febbraio balleranno nelle piazze di tutto il globo, a ore e meridiani e paralleli diversi, ma con un unico spirito di contestazione: “se un miliardo di donne violate è un’atrocità, un miliardo di donne che ballano è una rivoluzione”. Lanciato dal sito di Eve Ensler, l’autrice de “I monologhi della vagina”, l’appuntamento “One Billion rising” lo trovate sui siti indicati qui sotto; e in una piazza delle vostre città.  Un flash mob mondiale, poco aggressivo ma molto incisivo.

www.onebillionrising.org

obritalia.livejournal.com

A Pescara: www.senonoraquando.pescara.org; a Roma: http://tinyurl.com/bh3l57b; a Berlino: http://tinyurl.com/acrhxre; il video originale della canzone: http://tinyurl.com/ba5sa38; ed ecco la coreografia, così come l’hanno elaborata a Roma: http://tinyurl.com/bz6dym4 e a Modena: http://tinyurl.com/a2qwsbu.  E, infine, come la insegna Debbie Allen, che l’ha inventata: http://tinyurl.com/bc5wbgs

 

APPUNTAMENTI DA NON MANCARE E DA DIVULGARE

--- 9 Febbraio, Pescara, ore 20,30

OVIDIO’S PARADE/  La sfida tra Apollo e Marsia. Marsia/Danza: Consuelo Rizzardo

Apollo/musica live: Globster.

Indirizzo solo su prenotazione – prenotazioni : Luisa Di Ciano 333 3819157

--- 17 febbraio, Pescara, ore 18,30

La cucina etnica di Anouscka Brodacz. Ricette veloci e di grande effetto.

5° incontro:  Maiale al miele - Farro alla curcuma. Non più di 10 persone.

Lezione+ cena € 15. Prenotazioni tel. 085 4210644 cell. 380 3322179

Anouscka Brodacz - via L. Muzii 55 (4° piano) – Pescara

--- 21 febbraio, Milano, ore 17,30

Nuovi appunti di lavoro su Elsa Morante. Due conversazioni.

Differenza sessuale e studi queer: un dialogo internazionale sulla poesia, il romanzo e il teatro di Elsa Morante, una delle massime voci del Novecento italiano.

Con Graziella Bernabò, Paola Azzolini, Alba Andreini, Agnese Grieco, Manuele Gragnolati. Coordinano Luciana Tavernini e Vittorio Lingiardi, interviene Mario Martone.

 

BUONE AZIONI

*** Scuola Penny Wirton. Corsi di italiano per stranieri. Via di San Saba 19, Roma (Metro B, Piramide). Martedì e mercoledì dalle 15 alle 17 http://www.eraldoaffinati.it/pennywirton.asp

tel 3318475869

*** Firma l’appello dei direttori dei Musei del Lazio:

www.museinelterritorio.info; e quello per valorizzare la cultura nel programma del prossimo governo: http://www.ripartiredallacultura.it/appello-2/

STELLA CON TIGER, 2011
STELLA CON TIGER, 2011

Newsletter del 20 gennaio 2013

L’AMORE DEGLI ANIMALI

In questi tempi di disamore, mi colpisce al cuore l’amore che passa fra noi e gli animali domestici. La compagnia che ci regalano è pari, a volte, alla nostra distrazione/disattenzione nei loro confronti. Così non è stato per Stella, amatissima gatta di Serena e Benny, che a Berna ha vissuto una breve ma intensa stagione di amore ricambiato.

Stella è stata una gatta indipendente, come forse solo le gatte “rosse” sanno essere, non ha mai concesso coccole e fusa a chi l’avesse, anche per un solo giorno, abbandonata. Ma ricambiava in modi speciali, con atteggiamenti davvero umani, le attenzioni che riceveva. Si stendeva di piatto sul petto di Serena che era in piedi, allungava il “braccio” oltre la sua spalla, e incuneava la testa dentro l’incavo della clavicola. Lei e il fratello Tiger si addormentavano sulla moquette azzurra in pose inedite anche per gli acrobatici gatti contorsionisti che essi sono.

Mi piace ricordarla in una di queste occasioni.

Stella fino all’ultimo giorno ha voluto avere una sua vita sociale, fuori dalla famiglia, frequentando con audacia un luogo a cinque stelle per raggiungere il quale doveva attraversare strade pericolose. Nel ristorante del Kursaal ha passato l’estate, interagendo con clienti di tutte le nazionalità, che ne erano incantati; e per raggiungere un’ultima volta la sua seconda casa è incappata nell’idiota in Ford che ha preso una curva troppo in fretta e l’ha travolta.

 

Vi segnalo quattro appuntamenti che sono stati preparati con cura.

 

--- L’UOMO DI NESSUN COLORE il 23 gennaio alle 18, Libreria Koob di Roma

via Luigi Poletti, 2 (piazza Mancini, retro del Museo Maxxi)

“La vera storia dello Smemorato di Collegno”

Christine Dal Bon (l’autrice), Fabrizio Laurenti (regista e sceneggiatore), Gino Iacobelli (l’editore) presentano la singolare indagine di una psicanalista, certa di una verità allora negata (lo Smemorato era sicuramente il professor Canella e non l’anarchico Bruneri). Una verità rintracciata nei documenti, e prima ed oltre nella ricostruzione di una vicenda intima. Da professionista dell’anima.

--- LA MEMORIA IN UN VOLO LEGGERO il 23 gennaio alle 20,00 all’Istituto Austriaco

viale Bruno Buozzi 113, Roma.

In occasione del Giorno della Memoria, concerto di Evelina Meghnagi e l’Ashira-Ensemble, a cura dell’associazione Grecam (grecam@grecam.it; associazione grecam.blogspot.it, 0644340998).

 

RICORDANDO MIRIAM MAFAI il 24 gennaio alle 15,30, Istituto della Enciclopedia Italiana.

Roma, piazza della Enciclopedia italiana, 4.

In occasione dell’uscita dell’ultimo libro di Miriam, “Una vita, quasi due”, Mariuccia Salvati, Vladimiro Polchi, Maria Casalini, Claudia Mancina raccontano e indagano la sua “vita per la Repubblica”, il suo amato mestiere di giornalista, il suo rapporto con le donne, la politica, il femminismo e il suo percorso nel Pci e nelle successive evoluzioni di quel partito.

 

OGGI CUCINO IO!  il 27 gennaio alle 18,30 a Pescara

Via Leopoldo Muzi, 55 (4° piano) su prenotazione: 0854210644 - 380332279

La cucina etnica di Anouscka Brodacz per “ricette veloci e di grande effetto”.

Menu vegetariano dopo le feste: fagioli rossi al cocco (Africa orientale) - riso cinese vegetariano.

Lezione più cena: 15 euro (per un massimo di 10 persone)

 

E vi invito a entrare in questi link:

--- www.irpi.eu<http://www.irpi.eu/> (il primo centro di giornalismo investigativo in Italia)

--- http://27esimaora.corriere.it/articolo/madre-e-figlia-generazioni-a-confronto-conflitti-e-passioni-lavoro-e-politica/

(il libro di Mariella Gramaglia e Maddalena Vianello, raccontato da Giovanna Pezzuoli)

Newsletter del 6 gennaio 2013

Berna al tramonto. Inverno dal ponte.
Berna al tramonto. Inverno dal ponte.

LA BEFANA E’ UNA FALCE DI LUNA?

Oppure una Dea-Uccello. Scrive Luisella Vèroli in un libro di prossima pubblicazione, raccontando di un’esperienza con bambini di una scuola elementare della provincia di Brescia:

“La prima interessante osservazione di quel giorno fu che il naso di molte figure femminili era a becco di uccello rapace, come il naso del pupazzo della nostra Vècia. Naso che, disegnato alla lavagna di profilo, sembra una falce lunare.

E se la Luna  – chiedo ai bambini – fosse stata sentita dai nostri progenitori come una Dea, altrettanto importante del Sole? E se chi nasceva con il naso aquilino, simile alla luna crescente, fosse stato prescelto per incarnare sulla terra la Dea Luna? E se la nostra Vècia fosse l’erede di preistoriche sacerdotesse di una Dea-Uccello, signora degli animali, capace di interpretarne il linguaggio? E se una piccola comunità di cacciatori e di raccoglitrici avesse scelto di insediarsi per prima sul nostro lago guidati da una “sciamana”, una sacerdotessa della Luna,  con il naso simile al becco di uccello, capace di percepire le energie positive e negative provenienti dalla terra, dalle acque, dagli astri  e quindi di scegliere il giusto posto per fondare un villaggio?

La luna muore e rinasce ciclicamente per poter favorire la crescita delle piante e senza l’umidità della notte, il diurno calore solare non potrebbe da solo fecondare la  terra, anzi la brucerebbe.”

(AAVV

LO SPIRITO SEGRETO DEL TERRITORIO

Cap: VI   Il lago di Idro visto dai bambini di Luisella Veroli

Intermedia Edizioni (in corso di stampa)

Ben venga la Vèciastanotte, e ci porti anche lo spirito di Baubò, la vecchia dea che sollevandosi la gonna riuscì a far ridere Demetra, disperata per la discesa agl inferi della figlia Kore/Persefone/Proserpina.

 

 E ora due soli appuntamenti per la prima metà del mese.

 

1. OVIDIO’S PARADE il 12 gennaio  a Pescara

(prenotazioni 333 3819157)

 

DAFNE

 

Laura Caruso/Dafne

 

Andrea Micaroni/Apollo/installazioni video

 

Anouscka Brodacz/narratrice

 

2. IACOBELLI NEWS il 14 gennaio a Roma

 

LIBRERIA FELTRINELLI ore 18

Via del Babuino 39

 

Enrica D’Augé amministratore delegato

Anna Maria Crispino direttore editoriale

 

Raccontano la “nuova” Iacobelli

e il futuro di una casa editrice che si è data un nuovo profilo

Newsletter del 23 Dicembre 2012

Boston di notte. Luce e buio.
Boston di notte. Luce e buio.






powered by TinyLetter

nadia tarantini

info@nadiatarantini.org

 

Blogroll

  • Donne TerreMutate L'Aquila
  • Centro di cultura delle donne Margaret Fuller
  • Leggendaria - Libri Letture Linguaggi
  • SIL - Società Italiana Letterate
  • Rachele Muzio - WEBPERSIGNORE
  • Centro Autostima Donne
  • Editore Iacobelli
  • Serena Tinari