NEWSLETTER 16 GENNAIO 2012

 

AUGURI PER IL 2012

Scelgo alcuni messaggi ricevuti come auguri da divulgare.

“Che sia nuovo l'anno per coloro che mai maledicono e frenano la propria lingua, economizzano parole e seminano fragranze nei sentieri dei sentimenti.” (Frei Betto)

“...una bevanda effervescente in bicchieri vuoti.Un altoparlante che diffonde silenzio.Un sentiero che cresce ad ogni passo.Un libro che può essere letto solo al buio.” (Tomas Transtromer)

“..... in un mondo su cui soffiano venti nuovi/ le persone costruiscono muri più alti e più spessi.../noi pale per mulini” (Cesare Laura Maurizio Grandi)

 

NUOVA VITA ALLE SORGENTI

La Libreria storica di Bolsena si è trasferita di 65 passi (contati!), guadagnando uno spazio grande e un giardino, dove fare incontri, allargare la Caffetteria e un Genuino Bistrot. Sono arrivate tre nuove socie che si affiancano a Katia (Mauriello): Diana, Meera, Stefania. Presto in funzione uno spazio Olistico con Sauna, Idromassaggio e Sala di Pratica, uno “spazio polifunzionale per lo sviluppo del benessere di Spirito Corpo e Mente”. Festa di inaugurazione dalle parti del Carnevale. È stata aperta una pagina su Facebook per tenersi informate/i.

 

BARATTO A CENTOCELLE (ROMA)

Mercatino solidale del baratto e dello scambio, una domenica al mese dalle 10 alle 13, in viale della Primavera 319 a Centocelle, presso il Laboratorio sociale, organizzato dal Comitato Donne. Oltre che scambiare oggetti di ogni tipo, abbigliamento e mobili, le organizzatrici vorrebbero scambiare professionalità e saperi: massaggi, piccole riparazioni, orli, sopracciglia…è stata creata una pagina su Facebook, per prepararsi al mercatino, per il recupero e il riutilizzo di oggetti “altrimenti destinati ai cassonetti dell’indifferenza”. I primi due ci sono stati il 18 dicembre e l’8 gennaio:

donne100celledintorni@gmail.com

http://femminismo-a-sud.noblogs.org

 

BOICOTTA OMSA…E COMPANY

Il 2012 comincia male, per le 239 operaie della Omsa che ricevono un fax che dice che saranno licenziate senza possibilità di alcuna trattativa. Le lavoratrici Omsa accusano una “legislazione che protegge sempre più gli interessi unicamente lucrativi degli imprenditori” e fanno appello alla solidarietà di tutte le donne: le invitano a boicottare i prodotti a marchio Philippe Matignon, SiSi, Omsa, Golden Lady, Hue donna e uomo, Saltallegro e Serenella.

 

LE EVELINE CON LE DONNE TERRE-MUTATE

Le donne del Centrodonna “Evelina De Magistris” hanno realizzato un video per il loro 2011, nel quale ha grande spazio la loro relazione con le donne aquilane del Comitato Donne Terre-Mutate.

È su youtube, per vederlo: evelina.flv Per le iniziative del Comitato: www.laquiladonne.com

 

SENSIBILI GUERRIERE…AGAIN!

Sul sito si è già parlato dell’importante libro sulla forza femminile, pubblicato da Iacobelli, e curato da Federica Giardini e Laura Percoco (con Alessandra Chiricosta, Federica Dragoni, Maria Rafaella Fiori, Federica Giardini, Angela Lamboglia, Eleonora Mineo, Laura Percoco, Giada Sarra, Federica Voci). “Sensibili Guerriere – Racconti di una generazione” è diventato il Tema di Leggendaria, in uscita il 25 gennaio. Ventinove donne al di sotto dei 35 anni parlano di sé; e di bellezza, città, forza, generazioni, lavoro, machismo, maternità, nomadismo, progetto, straniere, trasformazioni e uomini. In un dizionario dei desideri e degli ostacoli, della fragilità e della tenacia. Con un inchiesta sui collettivi femministi di nuova generazione, un reportage dal Fem Blog Camp e un racconto.

www.leggendaria.it

 

*** da non perdere

Cura del vivere: il 20 incontro a Roma sulla cura

Dopo la discussione iniziata a Roma e altrove (Perugia, Napoli) del fascicolo sulla “Cura del vivere” pubblicato con Leggendaria, e proseguita sul sito DeA il “Gruppo del mercoledì” invita alla riunione aperta organizzato alle ore 18 di venerdì 20 gennaio alla Casa internazionale delle donne di Roma, in via della Lungara 19. Il gruppo propone di focalizzare l’attenzione su:

1) cura e incuria della politica

2) incontro, scontro, relazioni tra generi e generazioni

3) pratiche politiche della democrazia. Sul sito DeA si possono inviare negli spazi sotto ogni articolo.

www.donnealtri.it www.leggendaria.it

 

NEWSLETTER 31 GENNAIO 2012

 

DONNE TERRE-MUTATE IN CAMMINO VERSO LA LORO “CASA”

Seguite sul sito www.laquiladonne.com gli sviluppi delle iniziative del Comitato Donne Terre-Mutate per la Casa delle Donne a L’Aquila. C’è stata un’ordinanza “scellerata” del Consiglio dei ministri (precedente) che destina alle diocesi abruzzesi fondi destinati al Centro Antiviolenza, sul sito

c’è una lettera da copiare incollare e spedire al Commissario per la ricostruzione Gianni Chiodi.

C’è una nuova lettera al Sindaco sul palazzo ex Ipab di piazza Palazzo; e il sostegno dato all’iniziativa Del 50% di donne nella prossima Giunta e nelle aziende municipalizzate. La Giunta attuale ha già accolto la richiesta, che deve passare al vaglio del Consiglio Comunale.

 

SENSIBILI GUERRIERE. RACCONTO DI UNA GENERAZIONE

È nelle librerie e acquistabile sul sito il numero 91 di Leggendaria, curato da Giovanna Pezzuoli e da me, ma scritto interamente da una trentina di giovani donne, da Milano a Catania, passando per Roma, L’Aquila la Liguria e la Toscana. La parte centrale del numero, “Mondo Precario”, racconta, dalla B di Bellezza alla U di Uomini, il peregrinare di più generazioni (dai vent’anni e poco più ai 35 ), dentro un percorso ad ostacoli che le porta ad indagare sulla propria forza e fragilità in maniere originali ed inedite; e sui rapporti sentimentali; sul posto da dare ad un lavoro che c’è – non c’è, è da inventare; ma che tuttavia ripropone le dinamiche di una società misogina quando non apertamente “femminicida”. Giovani donne che s’interrogano

e ri-declinano il femminismo delle Madri. È un viaggio appassionante nonostante le difficoltà, è una strada costellata di conquiste e nutrita dalle relazioni con altre donne. www.leggendaria.it

 

BOICOTTA LEPORE E SANREMO?

È un trionfo di cattivo gusto la pubblicità che l’azienda vinicola Lepore, abruzzese (ahimé!) di Colonnella alle porte di Teramo, ha dedicato ad un suo vino dal colore dorato, forse fruttato. Invitando i bevitori a “degustarlo” come una parte intima di un corpo di donna appena stilizzato. Ben visibile però il “luogo” e intuibile l’azione di cui la bevuta si fa metafora assai scontata e volgare, che pare invece volersi presentare come qualcosa di “nuovo”. (I veri maschi non lo facevano.) Proteste di donne e di pubblicitari. Sul sito, l’azienda si fa adesso pubblicità con l’immagine della bottiglia e sopra la scritta in rosso: “CENSURATO!” C’è un invito di gruppi di donne a intasare la posta dell’azienda: info@vinilepore.it, molte propongono un boicottaggio.

Altre proteste per il servizio del Tg1 sul festival di Sanremo “La donna del Festival”: , in cui due sessantenni dall’aria a dir poco bavosa – Morandi e Papaleo – usano la “valletta” in modo becero per attirare le folle al video. Potremmo inventare qualcosa di stabilmente creativo per rispondere a questi messaggi demenziali senza rovinarci il fegato? Magari divertendoci noi.

 

LA CURA DEL VIVERE…CAMMINA

Continuano gli incontri sul documento del “gruppo del mercoledì” La Cura del Vivere (pubblicato anche in un fascicolo di Leggendaria). Il prossimo il 6 febbraio a Napoli (ore 16,30) nel Complesso degli Incurabili (sala delle Clarisse Cappuccine). Organizzato da Anna Maria Carloni e Franca Chiaromonte, con Maria Luisa Bocca, Luisa Cavaliere, Alberto Leiss e altre/altri. Notizie complete sul sito: www.donnealtri.it

 

NOVITA’ SUL SITO E SUL BLOG

Il libro del mese è “Alda Merini. ridevamo come matte”. Gli ultimi post parlano di Roma “violenta” e di tempo reale… commentate, scrivete. Aspetto anche i vostri “dieci libri da portare sull’isola”: 

 

*** da non perdere

“NON DARE PER SCONTATO IL GENERE”. È di questi giorni l’avvio del concorso letterario, ideato da Nido della Fenice e Gay Center, in collaborazione con Pianeta Queer, per “combattere con la scrittura e la creatività ogni forma di violenza e discriminazione”; e come “reazione al continuo ripetersi di episodi di violenza legati alla sessuofobia e, quindi, al concetto di genere inteso in senso binario (maschio/femmina)”. Consegna delle opere entro il 4 marzo. Bando, scheda di partecipazione e tutte le informazioni sul premio sono pubblicati sia sul sito del Gay Center (www.gaycenter.it) che su quello dell'associazione Nido della Fenice (www.nidodellafenice.it).

 

powered by TinyLetter

nadia tarantini

info@nadiatarantini.org

 

Blogroll

  • Donne TerreMutate L'Aquila
  • Centro di cultura delle donne Margaret Fuller
  • Leggendaria - Libri Letture Linguaggi
  • SIL - Società Italiana Letterate
  • Rachele Muzio - WEBPERSIGNORE
  • Centro Autostima Donne
  • Editore Iacobelli
  • Serena Tinari