NEWSLETTER 1° MAGGIO 2012

 

L’ANIMA ALTROVE DI ANNA MARIA MORI

Domani, 2 maggio, alle 18,30, Fandango Incontri, via dei Prefetti a Roma. Simona Argentieri. Guido Crainz e Giancarlo De Cataldo. Con l’autrice e le letture di Elena Di Cioccio. Al suo terzo libro che la riporta in Istria, Anna Maria Mori compone un viaggio nella scrittura che la conduce volta a volta alla più forte ispirazione narrativa o alla riflessione pacata e quasi saggistica. Tutto parla nel romanzo, anche gli oggetti e le case; e la nostalgia è una fonte per misurare il desiderio vivo che nutre il presente e, in qualche modo, anche il futuro.

 

I BAMBINI DELLA GINESTRA DI MARIA ROSA CUTRUFELLI

Martedì 8 maggio, 18,30, Biblioteca Angelica di piazza Sant’Agostino a Roma (Salone Vanvitelliamo): Carla Cantone e Pietro Grasso presentano l’ultimo romanzo, il settimo, di Maria Rosa Cutrufelli. Modera l’incontro Oliviero Beha. Se “D’amore e d’odio” ripercorreva, in sette diversi momenti, tutto il Novecento, qui Maria Rosa ambienta la sua storia nel primo compleanno dell’Italia repubblicana. Il primo maggio del 1947, in Sicilia. Quando un bambino e una bambina, a Portella della Ginestra, vedono la loro vita svoltare tragicamente. Quella non voluta condivisione segnerà la loro vita e il loro rapporto.

 

LA RICERCA

Movimento, dieta e gioco sei mosse per proteggere la mente. L’Unione Europea si appresta a varare un programma settennale di ricerca sull'efficienza mentale. Lo ha raccontato su RepubblicaSalute Arnaldo D’Amico, rivelando metodi “sorprendenti” che nulla hanno a che vedere con la chimica.

Attività fisica moderata e costante, dieta mediterranea e esercizi mentali, i primi tre. Seguono la qualità del sonno, l’intensità dei rapporti sociali, e i livelli di stress (da abbassare drasticamente). Insomma pare la versione moderna del “mens sana in corpore sano”, ma non c’è da prenderla con ironia o sarcasmo.

 

Trenta minuti al giorno di movimento, da tre a cinque volte la settimana, possono evitarci un invecchiamento medicalizzato e a rimorchio delle persone care più giovani. E così una dieta che riduca al minimo i prodotti animali e gli zuccheri (con vantaggi anche per il pianeta). Cruciverba, sudoku e pure il burraco, tanto di moda, aiutano. Quanto alle attività sociali e al risparmio di stress…anche se il cervello non se ne avvantaggiasse, ne varrebbe comunque la pena! Proviamoci, magari un po’ per volta. E sin da giovani, magari, almeno per quanto riguarda alimentazione e movimento.

(Grazie ad Andrea Tinari per aver segnalato l’articolo)

 

***da non perdere

Lo stavo s-consigliando a tutte e a tutti, ma poi mi è stato fatto notare che, benché annoi moltissimo, l’ultimo film di Woody Allen “va visto”, proprio per poter discutere il declino di un personaggio maschile (e particolarmente misogino in To Rome with Love), che non riesce a frenare un attivismo registico…frenetico pur non avendo alcuna idea originale da raccontare. Inseguendo stereotipi e banalità di ogni tipo, non riuscendo a divertire altro che per quattro o cinque momenti (di cui un po’, dopo il finale, ci si vergogna). E strapazzando attori di valore come Alec Guinness, Penelope Cruz, Roberto Benigni: che appaiono come principianti diretti da un ubriaco. Per il modo sciocco in cui vede Roma e le donne e l’Italia – mi son sentita persino un po’ offesa… Ma dicono tutti e tutte che bisogna andarci, così possiamo capire cosa succede a chi non coltiva la sua anima di artista; a chi mette l’arte al servizio (delle paranoie) della propria vita. Per specchiarci in ciò che non vogliamo essere. Mah.

 

NEWSLETTER 18 MAGGIO 2012

 

MOVING THE CITY: CORPO URBANO E CORPO FERITO

Domani, 19 maggio, alle 22 Femmenthalinstallazioni – Corpi di donne ingabbiate dalla cultura in scatole. Al MATTA di via Gran Sasso. Ore 23; PostAperitico Terra Madre, “Malafesta” (Il pubblico è invitato a partecipare vestito di nero e con occhiali scuri come da tenuta di scena). Direzione artistica Anouscka Brodacz. Venerdì 8 giugno, alle 19 “Il corpo ferito”, incontro sul tema “Il corpo ferito con l’associazione Ananke Onlus, il Centro di Cultura delle Donne Margaret Fuller, Movimentazioni e tante altre. Aperitivo e alle 21 MOOLAADÈ, film di Ousmane Sembène.

 

CORSI E RICORSI PER CAMBIARE

Domani 19 maggio, a Bolsena, dalle ore 15, il corso “Le erbe e la bellezza”: riconoscimento, raccolta e utilizzo delle piante utili nella cosmetica. Lo tiene Giuseppina Sangalli, botanica ed esperta di fitoterapia, dura fino alle 19, costo 30 euro (compresa la merenda). Il ritrovo è all’Agriturismo Guidozzo: www.agriguidozzo.it

Dal 4 al 6 giugno, a Bolsena, “Mobilitiamoci”, workshop di in-formazione e creatività per progettare mobilità alternative. Presso il convento di Santa Maria del Giglio, www.lifeetruscan.eu

Partecipazione, vitto e alloggio gratuiti, selezione in base al curriculum, da inviare entro dopodomani, 20 maggio, a: life.etruscan@gmail.com. Affrettatevi!

 

MOSTRA ALLA GALLERIA DI ROSANNA D’ADAMO

S’inaugura martedì 22 maggio alle 17.30, in via Ravenna 80 a Pescara, la mostra personale di Nicola D’Ambrosio. Resterà aperta fino al 5 giugno, con l’orario: 10 – 12,30; 16,30 – 19,30. Per seguire gli eventi della Galleria d’Arte di Rosanna D’Adamo: www.galleriadadamo.it

 

BRUNCH DI SOTTOSCRIZIONE PER LA CULTURA

Sabato 26 maggio, presso lo Studio 54, in via Gabrio Serbelloni 54 (Torpignattara, Roma), dalle 12 alle 19, “Turbine Subscription Brunch”, per condividere, dicono gli organizzatori “un momento di piacere e sapere” e per conoscere il Festival “Gita al Faro”, che si terrà a Ventotene dal 29 maggio al 1° luglio prossimi. Per informazioni: turbineassociazioneculturale@gmail.com

 

LUISA MURARO ALLA “CASA” DI ROMA

Giovedì 31 maggio, alle 19, alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, via della Lungara, Luisa Muraro con il suo ultimo pamphlet: “Dio è violent”, www.edizioninottetempo.it

 

UN LABORATORIO PER LA DECRESCITA

Il 16 e 17 giugno, a Pescara, il Laboratorio Itinerante per la decrescita, tenuto da Daniela Degan e Alberto Castagnola. Scrive Serge Latouche, filosofo della decrescita: “La prima cosa da fare è rompere con l’immaginario della crescita”. Costo del laboratorio, compreso il pranzo del sabato: 20/25 euro (più si è, meno costerà). Per info e prenotazioni: 393 9113075. Segnalato da Giusi Di Crescenzo, che suggerisce questi siti per saperne di più: www.decrescita.it; http://decrescitaroma.blogspot.com; www.venezia2012.it

 

…E GITE SPECIALI: IL CAMMINO DELLA DEA

Dal 31 maggio al 3 giugno Gianni e Maura propongono il Cammino di S.Maria del Monte (lago di Bolsena, Marta) . Per info vedere: www.campodellastella.blogspot.com oppure scrivere a Gianni campodellastella@gmail.com: percorsi facili, ma che richiedono un minimo di allenamento, per fare dagli 8 ai 10 km al giorno (segnalato dalla Libreria Le Sorgenti di Bolsena).

 

*** da non perdere

Il sito DeA propone oggi articoli di grande interesse sulla violenza e la crisi della virilità, sulla situazione politica e sul libro autobiografico di Paola Concia. www.donnealtri.it